Eventi

Formnext Connect: creazione di collegamenti virtuali nel settore AM

Chat esclusiva con Sascha F. Wenzler, Vice Presidente Formnext presso Mesago Messe Frankfurt GmbH

1 Condivisioni

Anche se il Formnext di quest’anno non sarà il vivace meetup con sede a Francoforte che i team del settore della produzione additiva hanno imparato ad amare, si preannuncia ancora come il principale evento AM (online) dell’anno. La mostra internazionale sta sfruttando al meglio la difficile situazione di quest’anno con Formnext Connect, un evento di tre giorni tutto virtuale che metterà in evidenza le ultime tecnologie di produzione additiva e fornirà una piattaforma fruttuosa per il networking e la creazione di connessioni industriali.

Abbiamo incontrato gli organizzatori dell’evento per parlare di come andrà a finire il Formnext di quest’anno e cosa possono aspettarsi i partecipanti.

Un 2020 virtuale

Il 2020 è stato un anno tumultuoso, per non dire altro, con il COVID-19 che ha avuto un impatto drastico sia a livello personale che globale. A causa delle limitazioni di viaggio e dell’ovvia preoccupazione delle persone che si riuniscono in gran numero, gli eventi del settore e le fiere internazionali hanno dovuto trovare alternative per evitare di dover essere annullati del tutto. Fortunatamente, viviamo in un’epoca in cui è possibile connettersi virtualmente, tramite e-mail, riunioni video online, webinar e altro ancora.

Formnext Connect 2020 virtuale
Sascha F. Wenzler, Vice President Formnext presso Mesago Messe Frankfurt GmbH

Per gli organizzatori di Formnext, la priorità con l’evento virtuale è rendere la partecipazione il più semplice ed efficiente possibile, pur catturando parte della magia dell’evento di persona. “In un evento fisico, ha senso passeggiare tra i corridoi e lasciarsi ispirare dalle soluzioni esposte”, spiega Sascha F. Wenzler, Vicepresidente Formnext presso Mesago Messe Frankfurt GmbH. “Nello spazio digitale, tuttavia, questo approccio non è necessariamente auspicabile. Qui, i partecipanti vogliono trovare la migliore soluzione possibile rapidamente e in modo mirato attraverso buone opzioni di filtro e un’interfaccia utente chiaramente strutturata.

“I problemi di prestazioni e i tempi di buffer per gli elementi grafici che consumano CPU non sono accettabili e rovinerebbero l’esperienza. Inoltre, eventi come Formnext sono fatti da incontri casuali e stimolanti. Stiamo cercando di tradurre questo nel mondo digitale utilizzando il nostro algoritmo di matchmaking basato sull’intelligenza artificiale”.

L’evento online offrirà inoltre ai partecipanti una serie di contenuti di alta qualità sotto forma di presentazioni, colloqui di esperti, tavole rotonde e vetrine. Questi copriranno tutti gli aspetti dei processi AM e dei settori che li utilizzano e saranno integrati tramite flussi live e on-demand. L’evento comprende anche Formnext TV, che trasmetterà in streaming le notizie dagli espositori e condividerà altri preziosi approfondimenti per i partecipanti.

“Concentrandoci su questi elementi chiave, crediamo che i nostri partecipanti ed espositori avranno un Formnext Connect di successo e saranno in grado di generare valore reale dalla loro partecipazione”, aggiunge Wenzler.

Espositori e partecipanti

L’anno scorso, Formnext ha accolto un record di 852 espositori da tutto il mondo nel suo enorme spazio espositivo a Francoforte. Prima del COVID-19, si prevedeva un evento AM ancora più grande per il 2020. Tuttavia, dovendo cambiare rapidamente i piani e trovare una soluzione per eventi digitali, gli organizzatori di Formnext sono realistici sul fatto che il numero di espositori non sarà così alto.

Wenzler afferma: “Sebbene tutto il mondo possa partecipare, l’esperienza di altri eventi mostra che il numero di partecipanti non sarà illimitato. Purtroppo abbiamo avuto poco tempo per organizzare l’evento completamente virtuale, quindi è abbastanza certo che non saremo in grado di accogliere 852 espositori digitali. Tuttavia, mi aspetto diverse centinaia di espositori con un carattere internazionale simile agli eventi precedenti”.

Formnext Connect fornirà agli espositori un primo punto di contatto per potenziali vendite, oltre a facilitare la creazione di collegamenti tra persone e aziende tramite chat e appuntamenti in videoconferenza dal vivo. Come spiega Wenzler, gli espositori saranno presentati in modo semplice: con una descrizione, logo, link e informazioni sulla persona di contatto. Tuttavia, possono anche optare per un profilo migliorato con l’aggiunta di video preregistrati o trasmessi in streaming dal vivo. “Inoltre, gli espositori possono generare maggiore attenzione per le loro apparizioni attraverso sponsorizzazioni mirate”, aggiunge. “Pertanto, sono possibili sessioni, contributi TV Formnext o posizionamenti di banner”.

Tra gli espositori annunciati per l’evento virtuale ci sono i principali player AM 3D Systems, Additive Industries, Arburg, Carbon, EOS, Formlabs, GE Additive, HP, Markforged, Materialise, Mitsubishi Heavy Industries, Renishaw, Siemens, SLM Solutions, Stratasys e Trumpf. Anche altre aziende e istituti di ricerca attivi nel settore AM hanno confermato il loro status di espositori, tra cui Autodesk, BASF, Covestro, Dyemansion, Evonik, HC Starck, Heraeus, Höganäs, Oerlikon, Postprocess e Fraunhofer Institute IPT, ILT e IAPT.

In termini di visitatori, gli organizzatori dell’evento ammettono che sarà difficile prevedere quante persone parteciperanno, soprattutto perché il comportamento negli eventi online è drasticamente diverso dagli eventi di persona, con i partecipanti che in genere si sintonizzano solo per una parte dell’offerta. “Tuttavia”, afferma Wenzler, “ci aspettiamo diverse migliaia di partecipanti”.

La registrazione a Formnext Connect è gratuita utilizzando il codice sconto FN20RE3.

Un settore in crescita

Di fronte alle difficoltà causate dal COVID-19, le tecnologie di produzione additiva si sono dimostrate straordinariamente utili e hanno aiutato molte industrie a superare gli ostacoli della catena di approvvigionamento che si sono verificati all’inizio. Ciò ha posto una maggiore enfasi sul settore AM e sta portando i produttori ad aumentare l’adozione delle tecnologie o, se non lo avessero già fatto, iniziare a prendere sul serio il settore AM.

“L’industria della produzione additiva ha chiarito durante la crisi quale potenziale risiede nella produzione flessibile, diversificata e decentralizzata”, conclude Wenzler. “Non c’è dubbio che l’AM sarà una delle tecnologie leader che ci aiuterà a uscire dalla recessione. Svolgerà un ruolo importante nello sviluppo di nuovi prodotti, nella progettazione di catene di approvvigionamento resilienti e nello sviluppo di modelli di business sostenibili”.

“Uno scambio tra i fornitori di AM e gli utenti AM è quindi essenziale e abbiamo riscontrato un forte interesse per un’opportunità di incontro su larga scala. Con Formnext Connect, speriamo di fornire una piattaforma e di facilitare questo scambio”.

Con l’avvicinarsi di Formnext Connect, dal 10 al 12 novembre 2020, verranno rilasciati ulteriori dettagli sul programma dell’evento virtuale.

Questo articolo è stato pubblicato in collaborazione con Formnext .

1 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!