Open Source

VentilAid, progetto open source di un respiratore stampato in 3D

Gli ingegneri e designer polacchi di Urbicum si sono uniti per lanciare il progetto VentilAid, un respiratore open source che può essere riprodotto utilizzando una stampante 3D e un assemblaggio di parti di base facilmente accessibili. L’idea è nata per aiutare i medici nella lotta contro la pandemia di coronavirus nei casi in cui le risorse ospedaliere più tradizionali siano …

Continua a leggere

WASP condivide processi open source per la produzione di maschere e caschi protettivi personalizzati

In ottemperanza alle norme imposte dal governo italiano per la salute dei lavoratori e la lotta contro COVID-19, l’attività aziendale presso WASP è continuata regolarmente. Allo stesso tempo, l’azienda italiana ha deciso di convertire la sua capacità di innovazione al fine di combattere il Coronavirus. I progetti a cui il dipartimento di ricerca e sviluppo di WASP ha lavorato sono stati temporaneamente messi da parte …

Continua a leggere

Apre a Cambridge, nel Regno Unito, il primo Raspberry Pi Store

Raspberry Pi, ovvero l’azienda che ha creato il celebre dispositivo elettronico open source che alimenta molti prodotti fai-da-te (compresi svariati prodotti realizzati o relazionati con la stampa 3D), ha aperto il suo primo Raspberry Pi store a Cambridge, nel Regno Unito. L’obiettivo principale del punto vendita è quello di aumentare la consapevolezza sulle possibilità della programmazione e di quello che gli utenti possono fare tramite essa. …

Continua a leggere

FABUI Colibri: il primo Sistema Operativo per la stampa 3D

Tutti gli utenti FABtotum sono ormai abituati alla FABUI, al suo uso e al suo aspetto: un’interfaccia web che collega macchina e umano. Una pagina web con un indirizzo IP dedicato che guida la multifunzione italiana nell’eseguire tutti i comandi richiesti. La FABUI, fino a oggi, è stata un software che si appoggiava a un firmware derivato da Marlin e …

Continua a leggere

Partnership tra NVIDIA e HP Labs per stampare in 3D a livello di voxel

Il gigante della grafica hardware e software NVIDIA ha rivelato, attraverso un post sul suo blog, la sua intenzione di puntare al vero 3D printing a livello voxel tramite software e hardware dedicati. Questa strategia è destinata a rivolgersi alle attuali limitazioni della stampa 3D di oggetti realizzati in diversi materiali e parti. Le sfide del 3D printing in questo …

Continua a leggere