EventiSoftware

Aibuild svela nuovi software, marchi e partnership

Aibuild 2.0 è progettato per accelerare l’innovazione nel settore della produzione additiva di grande formato

0 Condivisioni

Al Rapid + TCT di Los Angeles, dal 25 al 27 giugno, Aibuild, fornitore di tecnologie di stampa 3D autonome e vincitore del TCT 2023 Software Award, presenterà in anteprima Aibuild 2.0. L’ultima versione della piattaforma software dell’azienda introduce funzionalità migliorate, nuovo marchio e partnership strategiche progettate per accelerare l’innovazione nel settore della produzione additiva di grande formato (LFAM).

Aibuild rappresenta una categoria di software unica: integra perfettamente l’intero processo di produzione, dallo slicing e dall’ottimizzazione al controllo e monitoraggio in tempo reale, all’interno di un’unica piattaforma cloud basata sull’intelligenza artificiale. Scelta dai principali produttori mondiali come Ford, Boeing e Nikon, la piattaforma Aibuild offre una generazione di percorsi utensile completamente automatizzata per un’ampia gamma di tecnologie AM industriali, tra cui estrusione di polimeri, DED di metalli, WAAM, spruzzo a freddo ed estrusione di calcestruzzo e pasta. sia su sistemi robotici che a portale.

Aibuild, fornitore di tecnologie di stampa 3D autonome e vincitore del TCT 2023 Software Award, presenterà in anteprima Aibuild 2.0.

L’azienda ha lavorato a stretto contatto con i suoi principali clienti e partner per garantire che la nuova versione del software soddisfi le esigenze in evoluzione del settore, fornendo soluzioni robuste che migliorano la produttività e la scalabilità. “Questo aggiornamento porta il software a un nuovo livello combinando competenza tecnica e facilità d’uso, rendendo lo strumento avanzato accessibile a tutti”, ha affermato Nurah Al-Haj-Mustafa, AM Engineer presso Ford.

“Il nuovo software Aibuild 2.0 rappresenta un risultato significativo per l’industria della produzione additiva. Sono immensamente orgoglioso del team di Aibuild, la cui dedizione all’innovazione ha creato una piattaforma che combina capacità e flessibilità senza pari con un design intuitivo”, ha affermato Michail Desyllas, cofondatore e COO di Aibuild.

Aibuild, fornitore di tecnologie di stampa 3D autonome e vincitore del TCT 2023 Software Award, presenterà in anteprima Aibuild 2.0.

Le caratteristiche principali della nuova versione includono:

  • Automazione completa: ogni operazione sulla piattaforma è tracciabile e riutilizzabile, consentendo agli utenti di definire le strategie di produzione una sola volta e generare percorsi utensile pronti per la stampa con un solo clic.
  • Copilota AI: l’assistente AI integrato di Aibuild consiglia ed esegue autonomamente le azioni, rendendo l’AM accessibile agli ingegneri di tutti i livelli di esperienza.
  • Integrazione perfetta: il software si integra perfettamente con una rete in crescita di hardware e materiali AM, fornendo una piattaforma unificata per l’intero processo di produzione ed eliminando la necessità di tentativi ed errori.
  • Flessibilità illimitata: un’architettura a piattaforma aperta e un’interfaccia di programmazione visiva consentono la creazione di percorsi utensile avanzati senza limiti.
  • Accesso ovunque: l’infrastruttura cloud sicura e certificata ISO 27001 di Aibuild elimina la necessità di installazioni, aggiornamenti o gestione dei file, rendendo i flussi di lavoro AM accessibili da qualsiasi dispositivo e posizione.

Aibuild, fornitore di tecnologie di stampa 3D autonome e vincitore del TCT 2023 Software Award, presenterà in anteprima Aibuild 2.0.Oltre ai miglioramenti del software, Aibuild ha stretto nuove partnership per promuovere l’innovazione nel settore. Una partnership degna di nota è quella con WASP, il produttore italiano di stampanti 3D di grande formato. Aibuild ha collaborato con WASP per integrare perfettamente il nuovo hardware Cerebro sulla sua piattaforma come gemello digitale. “L’implementazione di Cerebro sul software Aibuild è stata completata con successo, dimostrando la piena compatibilità dei due sistemi e aprendo infinite possibilità di utilizzo di tutti i sistemi di estrusione WASP, compresi gli estrusori sia per pellet che per ceramica. La collaborazione con Aibuild è proseguita con grande coordinamento tra i due team, che hanno lavorato insieme per completare perfettamente l’integrazione di entrambe le tecnologie”, ha affermato un rappresentante di WASP.

“Con questo aggiornamento non solo miglioriamo le capacità del software, ma rafforziamo anche il nostro impegno a continuare a spingerci oltre i confini della produzione additiva in collaborazione con i nostri partner e clienti. Il futuro della produzione additiva con software basato sull’intelligenza artificiale è molto entusiasmante”, ha affermato Daghan Cam, cofondatore e CEO di Aibuild.

Aibuild, fornitore di tecnologie di stampa 3D autonome e vincitore del TCT 2023 Software Award, presenterà in anteprima Aibuild 2.0.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!