Casi di studioItaliaMateriali

Inserti per stampi rivoluzionati con Lumia X1 di Axtra3D e il materiale Ultracur3D RG3280 di BASF

Produttività di stampa migliorata di 2-20 volte rispetto alle tecnologie convenzionali grazie alle tecnologie Hybrid PhotoSynthesis (HPS) e TruLayer

0 Condivisioni

Axtra3D, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni avanzate di produzione additiva, sta rivoluzionando il settore della fotopolimerizzazione AM con la sua stampante 3D Lumia X1. La combinazione di hardware e materiali innovativi dell’azienda ha dato come risultato numerose applicazioni di successo, tra cui quella degli inserti per stampi abilitati dalla tecnologia Hybrid PhotoSynthesis (HPS) e dal materiale Ultracur3D RG3280 di BASF.

Il sistema Lumia X1 Hi-Speed ​​SLA

Le specifiche del Lumia X1 includono una risoluzione XY di 50 µm; lunghezza d’onda di 405; volume di stampa massimo (XYZ) di 250 x 140 x 500 mm / 9,8 x 5,5 x 19,6 pollici / 17,3 litri.

Il sistema si distingue per quattro innovazioni chiave che stanno ridefinendo collettivamente la stampa 3D. Innanzitutto, la tecnologia Hybrid PhotoSynthesis (HPS) combina un laser e un’elaborazione digitale della luce (DLP). Questa doppia funzionalità di imaging consente la creazione di parti ad altissima risoluzione con grandi superfici piane, con una produttività molto elevata.

Rivoluzionando gli inserti per stampi con Lumia X1 di Axtra3D e il materiale Ultracur3D RG3280 di BASF, grazie alle tecnologie HPS e TruLayer.In secondo luogo, TruLayer Separation è una tecnologia di transizione e separazione dei livelli che facilita il rapido distacco dello strato di stampa attivo, passando senza soluzione di continuità allo strato successivo. Elimina le forze idrostatiche sullo strato indurito (comunemente riscontrate nelle stampanti 3D DLP/LCD basate su pellicola) ed elimina i consueti tempi di attesa tra gli strati, ottenendo una superficie altamente lucida simile al vetro direttamente dalla macchina.

La terza innovazione, TruLayer Adaption, garantisce il monitoraggio dinamico e la regolazione della lastra di vetro per una planarità assoluta entro la tolleranza desiderata per ciascuno strato. A differenza di altre stampanti 3D DLP/LCD, la lastra di vetro può essere regolata dinamicamente per mantenere lo spessore della resina all’altezza dello strato desiderata, eliminando la necessità di una polimerizzazione prolungata.

Infine, l’innovazione dell’asse Z monta la piattaforma di stampa su un doppio asse Z, limitandone il movimento per garantire un vero movimento rettilineo verticale. Ciò elimina eventuali perni involontari che possono variare lo spessore dello strato sulla piattaforma, un problema comune nelle piattaforme montate su un singolo asse Z su altre stampanti DLP, SLA o LCD.

“La stampante Lumia X1 di Axtra3D offre una tecnologia unica che combina la velocità DLP con la qualità delle pareti laterali SLA, offrendo ai clienti nuove opzioni di materiali e un’elevata precisione che rivaleggia o supera la concorrenza. La nostra partnership con Axtra3D è stata fantastica poiché lavoriamo insieme per spingere i limiti della loro tecnologia. Siamo entusiasti del futuro di Axtra3D”, ha affermato Ben DeGrave, direttore di produzione presso Prototek, un fornitore di servizi di produzione digitale.

Il Lumia X1 elimina i compromessi tra produttività, precisione, risoluzione delle funzionalità e finitura superficiale, rendendolo adatto sia per applicazioni industriali che mediche. La sinergia tra le tecnologie HPS e TruLayer si traduce in un notevole miglioramento da 2 a 20 volte della produttività di stampa rispetto alle tecnologie convenzionali, indipendentemente dalla superficie dello strato. Inoltre, la capacità di stampare sezioni trasversali di grandi dimensioni con una planarità superficiale di 20 micron garantisce una superficie altamente lucida simile al vetro direttamente dalla macchina.

Axtra3D, azienda di soluzioni avanzate AM sta rivoluzionando il settore della fotopolimerizzazione con la sua stampante 3D Lumia X1

I materiali disponibili includono durevoli; difficile; rigido; elastomero; alta temperatura; chiaro; colabile; riempito di ceramica; ignifugo; ESD; dentale; e materiali biocompatibili. I principali partner materiali includono BASF; 3D SystemsHenkel; NextDent; Keystone; e Pro3Dure.

“È solo questione di tempo prima che le persone notino l’importanza di questa collaborazione di due tecnologie in una, il riempimento DLP mentre si ha la precisione e la finitura superficiale del laser”, ha affermato Kirill Tulinov, Supervisore del Carbon Lab presso Dinsmore, un servizio di stampa 3D. fornitore che utilizza la tecnologia di Axtra3D.

Modelli di business su misura

Axtra3D offre due modelli di business principali per soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Axtra Solutions offre soluzioni chiavi in ​​mano completamente ottimizzate, garantendo ai clienti configurazioni di stampa 3D complete e pronte all’uso, sfruttando l’esperienza del team Applicazioni di Axtra3D e dei partner di materiali di qualità. Nel frattempo, Axtra OpenAccess™ fornisce un approccio flessibile che consente ai clienti di esplorare e sperimentare nuovi materiali e applicazioni, consentendo l’innovazione e l’adattamento ai requisiti di progetto in evoluzione.

Inserti per stampi

Una delle applicazioni di maggior successo del sistema Lumia X1 e del materiale Ultracur3D RG3280 di BASF è nella produzione di inserti per stampi. Gli utensili tradizionali spesso comportano tempi di consegna più lunghi e costi più elevati a causa del dispendio di materiali come acciaio per utensili e alluminio e cicli di lavorazione complessi. La soluzione di Axtra3D che utilizza la stampante 3D Lumia X1 HPS e Ultracur3D RG 3280, un polimero caricato con ceramica, rivoluziona questo processo, riducendo il tempo dalla progettazione alla parte iniettata a un solo giorno, senza compromettere la qualità o l’integrità del design.

Axtra3D, azienda di soluzioni avanzate AM sta rivoluzionando il settore della fotopolimerizzazione con la sua stampante 3D Lumia X1

 

La combinazione di elevata rigidità e resistenza alla temperatura di RG 3280 con il processo HPS e TruLayer di Lumia produce inserti per stampi con una precisione entro 20 micron e che mostrano dettagli nitidi. Gli inserti sono pronti all’uso dopo una semplice polimerizzazione post-stampa, senza necessità di un’estesa post-elaborazione o post-lavorazione degli inserti, con un conseguente notevole risparmio di costi e tempo. Le prestazioni di temperatura e la durata del materiale Ultracur3D RG3280 consentono centinaia di scatti prima di mostrare segni di cedimento, con la possibilità di aumentare fino a 3.000 scatti con materiali più morbidi come TPE o TPU. Nello specifico, grazie alla tolleranza di planarità possibile sul Lumia X1, le superfici di accoppiamento dell’inserto dello stampo si allineano perfettamente ed eliminano qualsiasi necessità di lavorazione post-stampa degli inserti.

Rivoluzionando gli inserti per stampi con Lumia X1 di Axtra3D e il materiale Ultracur3D RG3280 di BASF, grazie alle tecnologie HPS e TruLayer.

Caso di studio di Becton Dickinson

Becton Dickinson (BD), una multinazionale di tecnologia medica, ha utilizzato con successo il Lumia X1 per un’iterazione rapida e una produzione in volumi ridotti. Ad esempio, la progettazione degli utensili ha richiesto 45 minuti, il processo di stampa 54 minuti e la post-elaborazione e la lavorazione meccanica per adattarli allo stampo hanno richiesto un totale di 120 minuti, ovvero meno di cinque ore dall’inizio alla fine. ha iniettato oltre 300 parti in policarbonato da un unico set di stampi. Il costo totale per produrre gli inserti dello stampo stampati in 3D era inferiore a 100 dollari.

“Abbiamo la macchina da maggio 2023. L’unico tempo di inattività che abbiamo avuto è stato quando è arrivata Axtra perché volevano aggiornare il nostro sistema, quindi in realtà non abbiamo riscontrato alcun tempo di inattività della macchina. Gli inserti di stampo realizzati sul Lumia X1 hanno ridotto drasticamente i tempi di consegna. Ora possiamo passare da un progetto a una parte iniettata entro la fine della giornata”, ha affermato Brett Charlton, Senior Manager of Digital Engineering presso Becton Dickinson.

Il materiale Lumia X1 di Axtra3D e il materiale Ultracur3D RG3280 di BASF si stanno dimostrando rivoluzionari nel campo degli inserti per stampi, offrendo velocità, precisione ed efficienza dei costi senza precedenti. Questa collaborazione tra le due tecnologie esemplifica il modo in cui l’azienda sta trasformando i processi di produzione tradizionali e aprendo la strada a metodi di produzione più innovativi ed efficienti.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!