Tess Boissonneault

Solvay mette a disposizione la sua competenza sui materiali nella lotta al COVID-19

La società chimica belga Solvay sta sfruttando la sua vasta competenza nei materiali termoplastici – e in particolare nelle materie plastiche di grado medico – per supportare vari sforzi volti a combattere la pandemia di COVID-19. La società ha annunciato questa settimana di aver collaborato con la società aerospaziale Boeing per supportare la sua produzione di schermi facciali stampati in …

Continua a leggere

Stratasys cerca partners per aumentare la produzione di schermi facciali stampati in 3D

Da quando ha annunciato la sua strategia per supportare gli sforzi di soccorso per la pandemia di COVID-19 sfruttando le sue risorse di stampa 3D per produrre schermi facciali per operatori sanitari, secondo quanto riferito Stratasys ha ricevuto richieste per oltre 350.000 unità di dispositivi di protezione. Per aiutare a soddisfare questa crescente domanda di attrezzature tanto necessarie, Stratasys sta …

Continua a leggere

VentilAid, progetto open source di un respiratore stampato in 3D

Gli ingegneri e designer polacchi di Urbicum si sono uniti per lanciare il progetto VentilAid, un respiratore open source che può essere riprodotto utilizzando una stampante 3D e un assemblaggio di parti di base facilmente accessibili. L’idea è nata per aiutare i medici nella lotta contro la pandemia di coronavirus nei casi in cui le risorse ospedaliere più tradizionali siano …

Continua a leggere