MedicinaModellazione 3D

Stratasys e Ricoh offrono una soluzione di modellazione anatomica point-of-care

0 Condivisioni

Stratasys ha collaborato con Ricoh USA per fornire servizi di modellazione anatomica point-of-care alle strutture sanitarie. RICOH 3D for Healthcare utilizza la tecnologia di stampa 3D Stratasys come parte della sua soluzione per garantire a più fornitori di servizi medici e ospedali l’accesso a modelli anatomici stampati in 3D e specifici per il paziente.

RICOH 3D for Healthcare è un flusso di lavoro end-to-end che semplifica lo sviluppo, la progettazione e la produzione di modelli anatomici per gli operatori sanitari. La soluzione aumenta l’accesso delle strutture mediche ai modelli medici stampati in 3D per aiutare i medici a vedere l’anatomia interna per una maggiore visibilità delle esigenze dei pazienti e riduce le barriere all’ingresso che gli operatori sanitari incontrano quando si alzano in piedi una struttura di stampa 3D. Questi includono problemi di personale, requisiti di formazione, HIPAA, qualità e conformità IT, nonché vincoli di budget.

Ricoh utilizza la stampante Stratasys J750 Digital Anatomy e la Stratasys J5 MediJet per creare i modelli prodotti per RICOH 3D for Healthcare. Le stampanti creano modelli anatomici realistici che possono riflettere la patologia di un singolo paziente ed essere manipolati fisicamente come i tessuti umani. I modelli medici consentono ai medici di fornire cure più personalizzate attraverso una migliore preparazione chirurgica e l’educazione del paziente e possono essere utilizzati anche per scopi di formazione medica.

“Finora, l’accesso ai modelli anatomici nei punti di cura è stato limitato ai grandi ospedali e alle strutture sanitarie”, ha affermato Gary Turner, amministratore delegato di Ricoh 3D for Healthcare, “La nostra soluzione conveniente amplia l’accesso per l’assistenza sanitaria fornitori di tutte le dimensioni. Collaborando con Stratasys, attraverso l’integrazione con IBM Watson Health e il nostro impegno continuo per l’innovazione, siamo in grado di fornire questi modelli a qualsiasi struttura che utilizza IBM iConnect Access”.

Stratasys ha collaborato con Ricoh USA per fornire servizi di modellazione anatomica point-of-care alle strutture sanitarie

RICOH 3D for Healthcare è attualmente disponibile per i fornitori in due modi diversi. Innanzitutto, un’opzione point-of-care, che include avere le stampanti 3D Stratasys abbinate al personale dei servizi gestiti di Ricoh in loco per gestire l’intero processo in linea con il sistema di gestione della qualità di Ricoh e le buone pratiche di produzione. Inoltre, esiste un’opzione su richiesta in cui i fornitori possono ordinare e avere modelli anatomici stampati in 3D e spediti direttamente a loro. Entrambe le opzioni sono conformi HIPAA e facili da usare per il personale medico.

“Attraverso la nostra partnership con Ricoh, stiamo offrendo alle istituzioni sanitarie l’opportunità di accedere a strumenti per la cura dei pazienti a cui potrebbero non aver avuto accesso in precedenza”, ha affermato Scott Drikakis, Healthcare Segment Leader per Stratasys. “Con Ricoh 3D for Healthcare, i fornitori possono facilmente generare modelli stampati in 3D dell’anatomia specifica del paziente utilizzando una tecnologia all’avanguardia attraverso servizi gestiti in loco o un approccio su richiesta. Ciò dimostrerà i vantaggi clinici ed economici dei modelli anatomici, semplificando al tempo stesso le sfide storiche dell’istituzione di programmi di stampa 3D negli ospedali”.

I partecipanti alla conferenza RSNA a Chicago dal 28 novembre al 2 dicembre potranno vedere la soluzione completa del modello anatomico di IBM Watson Health. Stratasys e Ricoh continueranno ad espandere la loro partnership e a ridefinire il modo in cui le strutture sanitarie accedono ai modelli anatomici per un’assistenza personalizzata ai pazienti.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!