Modellazione 3DSoftware

Il nuovo assistente di progettazione 3D KATALYST converte il testo in CAD

0 Condivisioni

Diversi sviluppatori di software nel settore della produzione additiva stanno cercando di abbassare la barriera d’ingresso alla modellazione 3D e alla progettazione CAD, realizzando soluzioni più accessibili e facili da usare. Uno di questi sviluppatori è Katalyst Labs, che ha appena introdotto il suo assistente di progettazione 3D da testo a CAD KATALYST. Con il programma software basato sull’intelligenza artificiale, gli utenti possono generare progetti parametrici basati non su manipolazioni di progettazione, ma su semplici input di testo.

Assistente alla progettazione di Katalyst

In breve, la nuova piattaforma KATALYST, presentata solo il mese scorso, può essere utilizzata come strumento di progettazione autonomo o all’interno di flussi di lavoro CAD/CAE esistenti ed è progettata per tradurre semplici input di testo in geometrie parametriche 3D. Ad esempio, gli utenti possono digitare un comando come “crea un ingranaggio planetario” e il software creerà un primo modello. Gli input possono anche essere più specifici, come “crea un ingranaggio planetario con 6 pianeti, asse e supporto”, che indicherà al software cosa generare. Secondo Katalyst Labs, gli utenti possono anche regolare facilmente vari parametri, come dimensioni e angoli, e il software si “adatterà automaticamente e in modo intelligente a questi cambiamenti”.

Questi input di modifica, come “aggiungi un foro da 20 mm sul fondo”, saranno registrati come iterazioni diverse e ogni versione di iterazione può essere consultata e rivista tramite la funzionalità di cronologia delle iterazioni completa di KATALYST. Altre funzionalità includono la possibilità non solo di creare modelli 3D individuali, ma anche assemblaggi più complessi, nonché la possibilità di esportare modelli finiti come file STL, STEP, 3MF o DXF per la produzione. Gli sviluppatori del software KATALYST hanno anche in programma di integrare la loro soluzione con le piattaforme AM, il che renderà il processo dalla progettazione alla produzione ancora più fluido.

In definitiva, il nuovo strumento software basato sull’intelligenza artificiale offre un accesso accessibile alla progettazione CAD che sfrutta semplici comandi di testo per generare geometrie 3D complesse. Poiché il software è completamente nuovo, possiamo anche aspettarci ulteriori aggiornamenti alle sue capacità, tra cui la simulazione strutturale e un set di dati ampliato per parti ancora più sofisticate.

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!