Automotive

Radford Motors si rivolge a Stratasys per più di 70 parti stampate in 3D

L'auto da corsa Radford Type 62-2 Pikes Peak Edition raggiunge prestazioni senza pari con il suo design leggero superiore

0 Condivisioni

Stratasys è stata recentemente scelta come fornitore esclusivo di parti stampate in 3D per l’auto da corsa Radford Type 62-2 Pikes Peak Edition di Radford Motors. Il Radford Type 62-2, con più di 70 parti stampate in 3D Stratasys, farà il suo debutto alla 101esima edizione della Broadmoor Pikes Peak International Hill Climb, il 25 giugno.

Sfruttando le avanzate capacità AM di Stratasys, il Radford Type 62-2 raggiunge prestazioni impareggiabili con il suo design leggero superiore. Con il suo motore V6 da 3,5 litri, l’auto pesa solo 1.900 libbre ma genera 710 cavalli, accelerando il veicolo da 0 a 60 miglia all’ora in meno di 2,2 secondi e raggiungendo una velocità massima di 160 mph.

Radford Motors si rivolge a Stratasys per più di 70 parti stampate in 3D, per l'auto da corsa Radford Type 62-2 Pikes Peak Edition.“Questa è una gara di 12 miglia e 156 curve con condizioni estreme che metteranno alla prova l’integrità di qualsiasi veicolo”, ha affermato Ant Anstead, co-fondatore di Radford Motors. “La Type 62-2 Pikes Peaks Edition deve avere un’accelerazione rapida per i brevi rettilinei, la capacità di frenare velocemente e affrontare i tornanti, e affrontare le condizioni di altitudine e della strada che mettono a dura prova il telaio e il motore dell’auto. Il team di Stratasys è stato il partner perfetto per aiutarci a raggiungere questi risultati. Non vediamo l’ora di vedere l’auto in montagna questo fine settimana, con quelle soluzioni e design innovativi che ci aiuteranno a prosperare nelle condizioni estreme”.

Le parti stampate in 3D per il 62-2 includono parafanghi, condotti dei freni e condotti di raffreddamento del radiatore. Tutte le parti sono state create a Eden Prairie, Minnesota, presso Stratasys, utilizzando le stampanti H350, F900, F770, 450mc e F370. Oltre alle numerose parti fornite da Stratasys per il Radford Type 62-2 Pikes Peak Edition, l’azienda era anche responsabile della carrozzeria del prototipo e degli strumenti che sono stati inseriti nel Type 62-2.

“Questa gara spingerà un’auto ai suoi limiti ed è importante per noi, in qualità di partner di Radford, assicurarci che stiano inserendo i componenti della massima qualità nella loro auto da corsa”, ha dichiarato Rich Garrity, Chief Industrial Business Officer di Stratasys. “L’utilizzo di così tante parti stampate in 3D sul Tipo 62-2 offre a Radford un serio vantaggio competitivo, in quanto toglie un peso considerevole dall’auto, migliorandone così le prestazioni complessive. Le parti stampate in 3D sono anche più forti e più resistenti, e se succede qualcosa a una parte durante i test o un’esercitazione, possono ricreare quella parte molto più velocemente di una parte prodotta tradizionalmente”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!