AutomotiveMaterialiMetalli

Elkem ha sviluppato una nuova polvere di ferro-silicio per la stampa 3D di motori elettrici

Lavorando con i partner VTT, Siemens e Stellantis nell'ambito del progetto SOMA finanziato dall'UE

0 Condivisioni

Attraverso il progetto SOMA, finanziato dall’UE, in collaborazione sia con partner di ricerca che con clienti, Elkem, specialista in materiali siliconici, ha sviluppato una nuova polvere di ferro-silicio specializzata che potrebbe consentire una stampa 3D più efficiente di componenti per motori elettrici.

I motori elettrici odierni sono generalmente realizzati tagliando e modellando pezzi da una lamiera. La stampa 3D può aumentare radicalmente l’efficienza e ridurre il consumo di materiale. Tuttavia, la stampa 3D di parti di motori più grandi si è rivelata difficile poiché le parti diventano troppo fragili e potrebbero rompersi facilmente.

Nel progetto SOMA (Soluzioni leggere per la mobilità elettrica di AM per leghe magnetiche morbide), Elkem insieme ai partner del progetto VTT (come coordinatore), Siemens, Stellantis e Gemmate Technologies, hanno sviluppato il nuovo materiale da utilizzare nella stampa 3D.

La polvere è chiamata magnetica morbida, il che significa che è facile da magnetizzare e smagnetizzare, il che è importante nei motori elettrici. Viene prodotto in un atomizzatore pilota su piccola scala, situato a Kristiansand presso il Future Materials, Norwegian Catapult Centre. La polvere è stata utilizzata per stampare componenti in 3D per la valutazione della qualità e la produzione di dispositivi dimostrativi. La stampa 3D e la qualificazione delle parti sono state effettuate presso VTT in Finlandia e Siemens in Germania.

“Si tratta di un progetto con il potenziale di trasformare la produzione di componenti di motori. Abbiamo creato con successo una nuova polvere specializzata con buona stampabilità a base di acciaio al silicio (con additivi). I componenti stampati in 3D mostrano una maggiore flessibilità e proprietà magnetiche competitive”, ha affermato Tomi Lindroos di VTT.

Il caso d’uso finale era produrre un motore per uno scooter elettrico. Il caso d’uso è stato supportato dalla modellazione effettuata da Gemmate-Technologies e VTT, offrendo opportunità di progettazione più innovative per i componenti dei motori elettrici.

“La polvere sviluppata nel progetto SOMA verrà ora introdotta sul mercato da Elkem per valutare il prodotto per la futura produzione commerciale. Il prodotto è attualmente disponibile in piccoli volumi di prova”, ha affermato Jan Ove Odden, responsabile del progetto presso Elkem.

Mentre il mondo si sposta verso modalità di trasporto più sostenibili, l’elettrificazione è diventata una priorità chiave per le case automobilistiche, i governi e i consumatori. Elkem è uno dei principali fornitori mondiali di materiali avanzati a base di silicio e continuerà a fornire prodotti a base di silicio nei sottosettori della mobilità e dei trasporti.

Il progetto triennale, iniziato nel gennaio 2021, è stato sostenuto da EIT Raw Materials, finanziato dall’UE con un budget totale del progetto di poco più di 5,6 milioni di euro.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!