Medicina

L’University Hospital di Birmingham riduce i tempi dell’intervento chirurgico utilizzando la stampa 3D

J5 MediJet di Stratasys sta trasformando la chirurgia ricostruttiva dei tumori craniomaxillofacciali

0 Condivisioni

L’ospedale universitario di Birmingham, in Inghilterra, sta offrendo risultati migliori per i pazienti affetti da cancro della testa e del collo, con l’ospedale che segnala tempi chirurgici ridotti fino a tre ore attraverso l’uso di guide di taglio stampate in 3D su misura realizzate utilizzando Stratasys J5 MediJet. Il sistema consente all’ospedale di creare guide di taglio altamente precise e specifiche per il paziente prima delle operazioni, trasformando il modo in cui i tumori vengono rimossi dai pazienti affetti da cancro della testa e del collo. In precedenza, questi sarebbero stati creati tagliando e piegando a mano un pezzo di metallo mentre il paziente era sul tavolo operatorio, risultando in un processo lungo e con un ampio margine di errore.

L'University Hospital di Birmingham riduce i tempi di chirurgia del tumore craniomaxillofacciale utilizzando la tecnologia di stampa 3D J5 MediJet di Stratasys.Utilizzando la stampa 3D, l’équipe chirurgica può ora produrre dispositivi altamente accurati utilizzando le scansioni dei pazienti, con una risoluzione entro 150 micron, contribuendo a supportare i risultati chirurgici. Questi sono prodotti in Biocompatibile Clear MED610, una resina rigida e trasparente adatta per applicazioni che richiedono un contatto a lungo termine (più di 30 giorni) con la pelle intatta e un contatto limitato (fino a 24 ore) con tessuti, ossa o membrane mucose.

“Oltre a risparmiare fino a tre ore di tempo chirurgico, la stampa 3D consente anche una pianificazione chirurgica molto migliore”, ha affermato Stefan Edmondson, consulente scientifico clinico (scienze ricostruttive) presso l’ospedale. “Utilizzando le scansioni dei pazienti, il team è in grado di creare visualizzazioni 3D basate sulla distinta anatomia di ciascun paziente e quindi sfruttare la tecnologia di stampa 3D per produrre sia modelli anatomici che guide di taglio chirurgiche personalizzate prima dell’operazione vera e propria”.

“Questa capacità significa che non solo possiamo prevedere con precisione l’intervento prima che venga eseguito, ma disponiamo anche degli strumenti per garantire che la meticolosa pianificazione pre-chirurgica possa essere eseguita con la massima precisione”, ha affermato Edmondson. “Anche l’équipe chirurgica è molto più preparata e il paziente è molto più a suo agio, poiché possiamo parlare del processo e dei risultati attesi prima di entrare in sala operatoria”.

Secondo l’ospedale, prendere un segmento del perone di un paziente e modellarlo nella forma e nelle dimensioni esatte per trapiantarlo nell’area target all’interno della testa o del collo, garantendo al tempo stesso che il tessuto osseo sia mantenuto in vita, è un processo estremamente complesso in cui la stampa 3D dimostra capacità superiori rispetto ai metodi convenzionali.

L'University Hospital di Birmingham riduce i tempi di chirurgia del tumore craniomaxillofacciale utilizzando la tecnologia di stampa 3D J5 MediJet di Stratasys.“In questo scenario, se gli angoli di taglio non sono assolutamente perfetti, l’osso non si adatterà e ci sarà una maggiore tendenza da parte del corpo a rigettarlo, con conseguente notevole disagio per il paziente”, ha continuato Edmondson. “Per fortuna, le guide di taglio stampate in 3D sono precise al livello del micron, garantendo che il perone venga tagliato nella migliore misura possibile per i nostri pazienti”.

Anche il software GrabCAD Print di Stratasys ha dimostrato di offrire ulteriori vantaggi. La sua capacità di creare automaticamente materiale di supporto contribuisce al risparmio di tempo complessivo end-to-end facilitato dal flusso di lavoro della stampa 3D.

Pioniere nell’utilizzo della produzione additiva per applicazioni mediche, l’Ospedale universitario di Birmingham vanta un’esperienza di lunga data con varie stampanti e tecnologie 3D Stratasys. La stampante multimateriale a colori dell’ospedale è stata acquistata tramite il rivenditore di Stratasys con sede nel Regno Unito, Tri-Tech 3D. “Stratasys è il gold standard delle stampanti 3D, qualcosa che è esemplificato nella J5 MediJet”, ha affermato Edmondson. “Oltre alla sua capacità di produrre guide di taglio estremamente precise e modelli anatomici brillantemente vividi, biocompatibili e sterilizzabili, è davvero facile da usare, il che lo rende un vincitore per il nostro team”.

Lanciata nel 2021, la J5 MediJet offre agli utenti la possibilità di creare stampe multimateriale a colori in un unico vassoio. Ospitato in un’unica piattaforma facile da usare per l’ufficio, che riduce i costi di outsourcing o la necessità di più stampanti, il sistema è costruito per massimizzare l’affidabilità e semplificare la manutenzione.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!