Automotive

La safety car MINI Electric Pacesetter Formula E è dotata di sedili stampati in 3D

Debutto a Roma nell'ambito della seconda gara della stagione

0 Condivisioni

La MINI Electric Pacesetter ispirata a JCW è la nuova safety car della serie ABB FIA Formula E World Championship e collega così il futuro elettrificato del marchio con la ricca storia delle corse di John Cooper Works. Il veicolo, che sfoggia anche sedili unici, progettati in modo generativo e stampati in 3D, è stato creato sulla base della nuova MINI Cooper SE in una collaborazione precedentemente unica tra MINI Design, BMW Motorsport, FIA e Formula E.

“Con la MINI Electric, abbiamo già dimostrato come il divertimento di guida e l’elettromobilità vadano insieme“, afferma Bernd Körber, responsabile del marchio MINI. “La MINI Electric Pacesetter ispirata a JCW fa almeno un ulteriore passo avanti e combina il carattere prestazionale del marchio John Cooper Works con la mobilità elettrica. Naturalmente, questa forma estrema come safety car per la serie di corse ABB FIA Formula E World Championship E non è destinata all’uso su strada. Questo veicolo è indicativo di dove potremmo andare in termini di elettrificazione del marchio JCW. Per me mostra chiaramente come l’elettrificazione e John Cooper Works vadano insieme”.

I cuscinetti intercambiabili e anche stampati in 3D sul sedile sportivo presentano una struttura innovativa che combina comfort, robustezza e modularità. Personalizzabili in termini di resistenza, durezza e colore, possono essere adattati alla fisionomia, al peso e al gusto personale del rispettivo pilota.

L’esterno della MINI Electric Pacesetter ispirato a JCW, che è fatto su misura per l’uso in pista, mostra la forma più dinamica di una MINI alimentata esclusivamente in modo elettrico fino ad oggi. Il design è un’entusiasmante simbiosi di precisione tecnica ed emozione, spiega Oliver Heilmer, Head of MINI Design. “Qui la funzione determina la forma, molti elementi di design sono guidati dalla tecnologia. Ed è proprio questo linguaggio di design sorprendente e tecnicamente preciso che conferisce al veicolo il suo alto livello di emozione e fascino”.

Anche il lato della MINI Electric Pacesetter ispirato a JCW è estremamente dinamico: l’interazione di passaruota geometricamente enfatizzati con bordi dello spoiler deliberatamente impostati accelerano il veicolo anche quando il riempimento è fermo, rafforzano la tipica posizione MINI sulle ruote. Passaruota e spoiler sono “made in Oxford” e sono stati anch’essi realizzati con carbonio riciclato utilizzando un processo di stampa 3D. Le linee di accento gialle e le aree sugli elementi aerodinamici indicano l’ottimizzazione del flusso che si sta verificando lì e allo stesso tempo creano un punto culminante visivo sugli elementi di controllo dell’aria e sui bordi dello spoiler.

La sezione posteriore in nero e rosso continua il linguaggio di design distintivo dalla parte anteriore e laterale con superfici accentate gialle e forma una dichiarazione molto moderna e dinamica. L’espressivo alettone posteriore a flusso d’aria con linee di accento gialle sul tetto integra anche il sistema di segnali luminosi ed è stato anche stampato in 3D nello stabilimento di Oxford. Il diffusore puristico si trova tra le ruote. Da questo punto di vista, gli accenti colorati in Energetic Yellow e i terminali di scarico mancanti indicano la trazione elettrica.

La MINI Electric Pacesetter sarà utilizzata per la prima volta il 10 aprile 2021 a Roma come parte del secondo evento di Formula E dell’attuale stagione di Formula E 2021. Bruno Correia, il pilota ufficiale FIA ​​Safety Car per la Formula E, sarà quindi al volante. “L’agilità, le prestazioni e un’auto dall’aspetto accattivante. La MINI Electric Pacesetter Safety Car per il FIA Formula E World Championship ha tutto. Guidare è molto divertente e sembra di andare in kart”, ha detto Correia della MINI Electric Pacesetter. In pista, i due piloti BMW i Andretti Motorsport Maximilian Guenther (GER) e Jake Dennis (GBR) si sfideranno per la vittoria nella loro BMW iFE.21 in Formula E.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!