DistribuzioneIndustria 4.0

La carenza globale di chip per computer colpirà le stampanti 3D?

Alcune testine di stampa si stanno già esaurendo in tutto il mondo

0 Condivisioni

La carenza globale di chip per computer sta raggiungendo livelli di crisi, come riportato dai media di tutto il mondo (come questo recente articolo di The Guardian). Le stampanti 3D e le loro testine di stampa 3D non sono immuni. In effetti, rischiano di essere colpiti abbastanza duramente nei giorni e nei mesi a venire, annullando di fatto alcuni dei benefici percepiti della produzione locale, sulla scia delle interruzioni della catena di approvvigionamento globale.

La carenza di chip per computer è stata inizialmente causata dalle stesse interruzioni della catena di approvvigionamento che hanno colpito tutti i segmenti di produzione, tuttavia ora il problema è molto più endemico: il massiccio cambiamento globale nelle abitudini guidato dalla pandemia, che ha costretto le persone a rimanere a casa e interagire e ottenere il loro l’intrattenimento solo tramite computer, ha causato una crescita senza precedenti nella domanda di chip elettronici. Una richiesta che nessun produttore è in grado di soddisfare.

A – Motore di stampa: il motore di stampa contiene i principali sistemi come la testina di stampa e il planarizzatore.
B – Camera di costruzione: la Camera di costruzione è l’area in cui si trova la piattaforma di stampa. Tutti i lavori di stampa sono costruiti sulla piattaforma di stampa. Per ulteriori informazioni, vedere Area di stampa.
C – Interfaccia utente (UI): è il touchscreen integrato che consente all’utente di interfacciarsi con la stampante. Il touchscreen consente all’utente di controllare lo stato di stampa, i livelli di materiale e di spegnere la stampante.
D – Cavo di alimentazione e interruttore di alimentazione: il cavo di alimentazione elettrica è collegato alla stampante qui. C’è anche un interruttore di alimentazione situato accanto alla presa di corrente.
E – Material Drawer Module (MDM): il cassetto MDM è un meccanismo di tipo push / push. Per aprire il cassetto, spingere verso l’interno, il cassetto dovrebbe aprirsi in modo da consentirti di aprirlo completamente.

In questo caso, l’idea proposta per altri problemi della catena di approvvigionamento, di utilizzare l’AM per la produzione onshoring, non è applicabile. In futuro, potrebbe essere possibile stampare in modo massiccio l’elettronica 3D, tuttavia, la migliore tecnologia per la stampa 3D elettronica disponibile oggi, sviluppata da Nano Dimension, è ancora lontana dall’essere abbastanza matura per i requisiti di produzione di massa.

Questa volta la questione non è solo a livello industriale. È un’enorme sfida globale che si estende a più categorie di prodotti. Apple ha posticipato il lancio di iPhone 12 e la PlayStation 5 è stata impossibile da reperire da quando è stata lanciata in numeri fortemente ridotti durante lo scorso periodo natalizio. Anche le più grandi società di personal computer non si stanno nemmeno avvicinando a soddisfare la domanda.

Ora il problema inizia a colpire le stampanti 3D, che ovviamente fanno un uso molto intenso dell’elettronica: in particolare per tecnologie complesse come il material jetting. Il caso più evidente che emerge è la carenza globale di testine di stampa per la stampante 3D a cera 3D Systems MJP 2500 W, una delle più utilizzate per le applicazioni di fusione di gioielli.

Dalla Nuova Zelanda all’Italia, le testine di stampa sono semplicemente esaurite e i clienti le cercano disperatamente. Senza le testine di stampa, la loro produzione digitale, locale e su richiesta si interrompe. Non è esattamente il modo ideale per presentare la stampa 3D come una soluzione ai problemi della catena di approvvigionamento pandemica globale …

[In aggiornamento] 

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!