ElettronicaNotizie - ultima ora

Il gigante dell’illuminazione OSRAM collaborerà con la società AM XTPL

OSRAM Opto Semiconductors GmbH, uno dei maggiori produttori mondiali di apparecchiature per l’illuminazione, ha recentemente firmato un accordo con la società di additivi polacca XTPL SA. Attraverso questa partnership, le società valuteranno e convalideranno i parametri della tecnologia di stampa 3D di XTPL con l’obiettivo di implementarla nel flusso di lavoro di produzione di OSRAM . In particolare, OSRAM utilizzerà la tecnologia AM di XTPL per la produzione di interconnessioni conduttive per semiconduttori in dispositivi di illuminazione.

XTPL ha sviluppato un processo di produzione additiva unico chiamato Ultraprecise Deposition. Il processo si basa su una testa di deposizione che rilascia l’inchiostro su un substrato con una risoluzione inferiore a 1 um. Il processo, che può stampare su substrati flessibili o non piatti, è anche compatibile con una vasta gamma di inchiostri, inclusi inchiostri conduttivi e isolanti , sospensioni a base di nanoparticelle, sospensioni a base di semiconduttori, materiali biologici e inchiostri a base solvente.

Questa capacità ha attirato l’attenzione della OSRAM, con sede in Germania, che ha cercato modi per far avanzare la sua produzione di illuminazione. OSRAM è uno dei maggiori produttori di apparecchi di illuminazione al mondo (insieme a GE Lighting e Philips). La società è anche nota per lo sviluppo e la produzione di materiali optoelettronici. Parte del mandato di OSRAM è di continuare a innovare nel segmento dell’illuminazione dedicando una parte significativa delle sue entrate alla ricerca e sviluppo (nel 2019, ad esempio, l’11% delle entrate di 3,5 miliardi di euro è andato in questa direzione).

Come parte della sua ricerca e sviluppo, OSRAM stava studiando una soluzione che somigliasse a una tecnica additiva sviluppata da XTPL, progettata per riparare i difetti dei display per l’industria del vetro intelligente. Allineandosi in questa fase, le aziende possono passare direttamente alla fase di dimostrazione della tecnologia.

Questa collaborazione dovrebbe aiutare OSRAM ad aumentare il suo uso di materiali semiconduttori a emissione di luce, che sono oggi utilizzati nell’illuminazione LED e OLED e funzionano convertendo l’energia elettrica in luce. Per XTPL, la rapida crescita del mercato dell’illuminazione a LED rende la partnership particolarmente interessante, in quanto potrebbe aprire una nuova significativa area di applicazione per la sua tecnologia additiva.

Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!