Arte & DesignConsumerRobotica

Caracol Studio presenta una collezione di arredi realizzati in stampa 3D robotizzata.

La collezione è composta da un coffe table, un porta riviste a dondolo, una seduta e uno sgabello e verrà ospitata presso gli spazi di Haigo sito in via Paolo Sarpi. La sinergia con il luogo in cui verrà presenta la collezione è importante in quanto l’atmosfera che si respira all’interno degli spazi di Haigo si rispecchia a pieno nelle caratteristiche del design post industrialeproposto da Caracol.  La collezione verrà presentata ufficialmente il prossimo 5 luglio alle ore 19, in via Paolo Sarpi 52 a Milano.

 

Il processo di fabbricazione innovativo utilizzato da Caracol rende gli arredi integralmente personalizzabili in termini di forme, colori e proporzioni. I materiali che li costituiscono inoltre sono bio-polimeri provenienti da risorse naturali e rinnovabili (come i coltivi di mais e frumento) oltre ad essere al 100% riciclabili immettendo i prodotti in un interessante circuito di upcycling infinito.

“Con questo progetto vogliamo porre l’attenzione su tre temi che reputiamo estremamente importanti e contemporanei come la contaminazione benefica fra il mondo della tecnologia e quello del design, volta a spingere oltre le frontiere della progettazione; la sostenibilità sociale ed ecologica di una produzione (anche di grandi dimensioni) con tecnologia di manifattura additiva, e per ultimo, l’importanza di comunicare e diffondere questi concetti in un mondo sempre più permeato dal digitale,” ha spiegato Jacopo Gervasini, co-fondatore di Caracol Studio.

 

Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!