UrbanAlps presenta Stealth Key: la chiave invisibile stampata in 3D per massima sicurezza

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Quando pensiamo a delle chiavi immaginiamo semplici lastre di metallo con svariati fori e forme, ma l’azienda svizzera Urban Alphs, con Stealth Key, ha stravolto il concetto di chiave rendendola molto più sicura. Adesso, grazie anche alla stampa 3D, per copiare una chiave tradizionale basta una semplice foto, ma Stealth Technology offre il massimo livello di sicurezza con una chiave fisica e un sistema di cilindri in cui il codice è ben nascosto per evitare duplicazioni.

Il progetto di Urban Alphs ha riscosso un grande successo durante l’ultimo Formnext, non a caso si è aggiudicato l’ambito primo premio Permundus 2019, cioè la sfida che ha cercato di trovare i concetti e i progetti di stampa 3D più creativi e innovativi attraverso il tema ampiamente interpretato ” Beyond 3D Printing “.

Ma spieghiamo meglio di cosa si tratta: impiegata nella produzione di componenti ad alta resistenza per satelliti, motori a reazione e turbine a gas, la tecnologia avanzata di UrbanAlps è una componente fondamentale nel fornire una soluzione senza rivali per azzerare i rischi di duplicazione. Tra l’altro Stealth Key sfrutta la potenza della stampa industriale in metallo 3D per offrire una protezione di livello superiore che rende impossibile la copia della chiave. Ovviamente questo per i clienti rappresenta la massima garanzia che le loro chiavi di sicurezza non siano riproducibili e funzionino indipendentemente dai sistemi digitali.

Le chiavi “invisibili” sono realizzate in una super-lega e nascondono il loro codice sotto bordi stretti assicurando che la chiave non possa essere fotografata, scansionata o duplicata. Le chiavi sono personalizzate e codificate individualmente, inoltre non richiedono alcuna manutenzione, non necessitano di batterie, di cavi nè di interfaccia digitale.

Stealth Key di UrbanAlps rappresenta la prima chiave stampata in metallo 3D al mondo, protetta da duplicazioni non autorizzate. Ciò è possibile grazie all’integrazione delle funzioni di sicurezza meccanica interna, che rendono impossibile la scansione della chiave. La chiave di sicurezza stampata in 3D brevettata è realizzata su misura e ognuna ha un codice univoco. La chiave invisibile può anche essere adattata per funzionare con porte e serrature esistenti. UrbanAlps le produce utilizzando la fusione laser selettiva (SLM).

 

Autore Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Da non perdere

La stampa 3D avrà un ruolo nella decolonizzazione dei musei?

Negli ultimi anni, la scansione e la stampa 3D hanno assunto ruoli sempre più importanti …