Eventi

Solvay, L’Oréal e Ultimaker organizzano la terza edizione dell’AM Cup

Una sfida di progettazione della stampa 3D per integrare e accelerare i processi di produzione industriale di oggi

0 Condivisioni

Solvay sta collaborando con L’Oréal, lo specialista mondiale della bellezza, e Ultimakeresperto nella stampa 3D professionale, per lanciare la terza edizione della sua AM Cup. Il concorso offre a studenti, ingegneri e produttori di tutto il mondo la possibilità di dimostrare la propria attitudine alla stampa 3D e creare un design innovativo per un’applicazione reale stampata in 3D.

Solvay ha assunto un ruolo guida nel mercato AM in rapida evoluzione e offre una gamma crescente di filamenti polimerici speciali per applicazioni nelle industrie più impegnative di oggi.

“L’AM Cup di Solvay è stato introdotto per mostrare la gamma di filamenti pronti per l’AM di Solvay e il loro potenziale per diversi usi industriali complessi”, ha spiegato Brian Alexander, AM Global Product & Application Manager di Solvay. “Siamo lieti di collaborare con L’Oréal che offre un’applicazione industriale tangibile e stimolante e collabora con Ultimaker per stampare in 3D i progetti dei nostri candidati per la valutazione. Solvay continua a costruire un ecosistema AM solido e diversificato che comprende partnership chiave nella catena del valore per offrire ai nostri clienti polimeri stampabili in 3D ad alte prestazioni e soddisfare i rapidi sviluppi di una tecnologia un tempo di nicchia”.

Questa partnership mira a sviluppare un’applicazione industriale reale, rivoluzionando l’agilità della linea di produzione e accentua ulteriormente l’importanza di ottimizzare insieme materiali, hardware e processi durante la progettazione di un progetto di stampa 3D di successo.

“L’Oréal ha una lunga storia nell’incoraggiare l’innovazione e l’eccellenza ingegneristica. Con questa competizione, siamo orgogliosi di continuare questa tradizione, offrendo la possibilità di affrontare un problema industriale del mondo reale utilizzando la stampa 3D per accelerare l’agilità”, ha affermato Matthew Forrester, Head of Material Transformation & Recycling Science di L’Oréal.

Le soluzioni dirompenti offerte dalla tecnologia di stampa 3D consentono forme geometriche complesse che non possono essere realizzate utilizzando tecnologie di produzione convenzionali come lo stampaggio a iniezione o la lavorazione, accelerando così l’integrazione della stampa 3D per facilitare notevolmente il processo di produzione.Solvay sta collaborando con L'Oréal, lo specialista mondiale della bellezza, e Ultimaker, esperto nella stampa 3D professionale, per lanciare la terza edizione della sua competizione internazionale AM ​​Cup

“Siamo orgogliosi di supportare la Solvay AM Cup offrendo la nostra esperienza e le strutture di stampa 3D per aiutare i giovani ingegneri a trasformare le loro idee in applicazioni fisiche”, ha affermato Miguel Calvo, CTO di Ultimaker. “È un’iniziativa fantastica che consente a giovani professionisti e ingegneri di sfruttare l’intero ecosistema Ultimaker per progettare un’applicazione per L’Oréal che aumenti la loro produttività e allo stesso tempo crei flessibilità nella loro linea di produzione. I materiali ad alte prestazioni di Solvay predisposti per AM soddisfano le esigenze delle applicazioni più impegnative dei nostri clienti”.

Il materiale da utilizzare è stato specificamente scelto dal portafoglio Solvay di filamenti e polveri ad alte prestazioni per la stampa 3D che comprende i filamenti di polivinilidene fluoruro (PVDF) di Solef, il polietereterchetone KetaSpire (PEEK) e i filamenti di polifenilsulfone (PPSU) Radel, che includono filamenti medicali e di carbonio. gradi pieni di fibre.

I candidati sono invitati a consultare i dettagli della competizione e registrare il loro interesse a partecipare sul portale AM ​​Cup di Solvay entro il 30 settembre 2021, al più tardi. La competizione inizierà il 1° settembre 2021 e durerà fino a metà novembre.

Il vincitore sarà annunciato nel gennaio 2022 e riceverà un premio di 5.000 euro da Solvay da reinvestire in attività accademiche, sociali o imprenditoriali, una stampante Ultimaker 2+ Connect e un tour di alto profilo degli impianti di produzione di L’Oréal.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!