Sharebot Inaugura il Primo Sharebot 3D Point a Napoli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sharebot, uno dei pionieri italiani della stampa 3D desktop e professionale, ha aperto il suo primo Sharebot 3D Point a Napoli in Via Padula 52/A zona Brusciano.

Questo nuovo centro ha l’obiettivo di coprire il crescente mercato del Sud d’Italia grazie alla creazione di un nuovo punto di riferimento per la progettazione, la prototipazione, la formazione e la consulenza nel mondo della stampa 3D.

Sarà la BNCaerospace di Antonio Buonocore, azienda esperta nel campo della consulenza nel settore aerospaziale, ad aprire le porte del nuovo negozio ufficiale, accompagnato dai rappresentanti di Sharebot e Sharebot 3D Store Firenze.

Questa iniziativa del marchio italiano leader nella produzione di stampanti 3D, rientra nel piano di sviluppo del brand su territorio italiano, che punta all’apertura di nuovi 3D Point nelle principali città italiane.

Il design del nuovo negozio si ispira al primo flagship store della casa di Lecco, Sharebot 3D Store Firenze, che sta ottenendo ottimi risultati sul mercato toscano.

Con base nella zona di Lecco, Sharebot è una società moderna e dinamica, specializzata nello sviluppo di stampanti 3D ad alta precisione, affidabilità e semplicità d’uso. Le stampanti 3D Sharebot sono rivolte sia al mercato professionale che a quello desktop e sono lo strumento ideale per ottimizzare il flusso di lavoro del professionista o trasformare la propria scrivania in un centro creativo personale.

Sharebot offre soluzioni nel campo della stampa 3D con un parco stampanti che abbraccia tutte le principali tecnologie di stampa (deposizione additiva di filamento, polimerizzazione e sinterizzazione), fornendo corsi dedicati al mondo della stampa 3D e supporto tecnico grazie ai nostri tecnici e ad una rete di rivenditori e distributori presenti in Italia e nel mondo.

 

Autore Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Da non perdere

ADDere mette in mostra la stampa 3D di grandi parti metalliche

ADDere, la divisione AM per i metalli di Midwest Engineered Systems (MWES), società con sede …