AziendeDistribuzioneIndustriaNotizie - ultima ora

Selltek si conferma leader nella distribuzione di stampanti 3D con il premio per il miglior rivenditore HP nell’area EMEA

La tecnologia di stampa 3D introdotta dal gigante HP promette di rivoluzionare definitivamente il mondo della produzione industriale, rendendo la manifattura additiva più veloce, efficiente e decisamente più accessibile in termini di costi. Con il processo di MultiJet Fusion (MJF), HP vuole rendere la manifattura davvero digitale, così come già avvenuto nel mondo della stampa digitale di grande formato, di cui il colosso americano è il dominatore assoluto.

Per raggiungere questo obiettivo, l’elemento più importante della strategia di sviluppo è la creazione di una rete internazionale di partner commerciali che siano in grado di veicolare le quantità di stampanti 3D sufficienti per costruire un mercato realmente di massa. Ecco perché il premio ricevuto da Selltek a Portland, Oregon, come miglior distributore HP EMEA, è così importante.

Selltek – la divisione di Prototek dedita alla commercializzazione di stampanti 3D – è tra i leader italiani della stampa 3D professionale da quando l’azienda ha deciso di usare le sue conoscenze uniche – acquisite offrendo servizi di stampa 3D professionali per oltre due decenni – per contribuire ad allargare il mercato oltre i settori tradizionali del gioiello e del dentale. Oggi Selltek è un leader indiscusso, in grado di offrire molte delle principali tecnologie di stampa 3D, con sistemi adatti a ogni esigenza. Nel corso del 2016, l’azienda è stata uno dei primissimi distributori europei a inserire i sistemi di HP nel proprio portfolio e oggi sta raccogliendo i frutti di quella decisione strategica.

“Metteremo a disposizione del mercato i nostri 20 anni di esperienza nella stampa 3D professionale – ha dichiarato Damiamo Vescovo, CEO di Selltek – per consentire alle aziende Italiane di innovare in maniera dirompente i propri prodotti ed i propri processi produttivi, così come solo queste straordinarie tecnologie sono in grado di fare.”

Selltek offre oggi due sistemi HP: la HP Jet Fusion 3D 3200, utilizzata soprattutto per attività di prototipazione, e la HP Jet Fusion 3D 4200, sviluppata specificamente per la produzione di bucket da diverse migliaia di pezzi. Entrambe hanno un’area di stampa di 380 x 284 x 380 mm e una velocità di stampa rispettivamente di 3500 cm3/hr e 4500 cm3/hr.

Selltek propone oggi la HP Jet Fusion 3D 3200, utilizzata soprattutto per attività di prototipazione, e la HP Jet Fusion 3D 4200, sviluppata specificamente per la produzione di bucket da diverse migliaia di pezzi.

Il processo di stampa 3D si sviluppa con la fusione del materiale attraverso lampade a infrarossi e la stesura di due agenti chimici, rispettivamente uno di fusione e uno di dettaglio. Il primo, insieme alle lampade di fusione, fonde la polvere solidificandola, il secondo definisce le geometrie. Questa tecnologia di stampa è in grado di controllare il materiale a livello di voxel (un voxel è l’equivalente “fisico” del pixel)

La tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP sta reinventando il modo di prototipare e produrre parti funzionali: garantisce una riduzione fino all’80% dello spreco di materiale, ha una velocità di stampa fino a 10 volte superiore rispetto ai tradizionali sistemi di stampa 3D in commercio e consente la produzione in serie sia di prototipi che di parti finali aprendo realmente la strada al Direct Manufacturing.

A poco meno di un anno dall’inizio della partnership con HP, Selltek ha consolidato la propria leadership in Italia, Medio Oriente e Africa, ponendosi ora l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per le aziende Italiane che vogliono introdurre nelle proprie aziende la produzione diretta con le tecnologie di stampa 3D professionali.

Ora la sfida si sposta verso nuovi panorami: nel corso del 2018 e oltre, HP si appresta a evolvere ulteriormente la propria tecnologia introducendo nuovi materiali, tra cui il polipropilene (PP) e – prossimamente – anche i metalli, oltre a nuove potenzialità come la possibilità di stampare oggetti multicolore e con diverse proprietà meccaniche. Molti dei principali service di stampa 3D in Italia, in Europa e nel mondo, stanno costruendo vere proprie fabbriche additive basate su molteplici sistemi HP connessi in rete, che lavorano in sinergia con stazioni di post-processo e riciclo dei materiali dedicati, per la massima efficienza produttiva. Per aziende come Selltek, in grado di cavalcare l’onda della produzione digitale diretta, il futuro della manifattura è appena iniziato.

Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!