Aerospaziale

Pratt & Whitney valutano la prima soluzione Velo3D interna

Utilizzo della stampante Sapphire XC per la produzione di componenti di motori a reazione

0 Condivisioni

Pratt & Whitney, un’azienda di Raytheon Technologies ha acquisito una soluzione end-to-end da Velo3D, un’azienda leader nella tecnologia di produzione additiva in metallo per parti mission-critical, per valutare la stampante Sapphire XC per la produzione di componenti di motori a reazione. Questa è la prima stampante Sapphire ad essere situata presso Pratt & Whitney, sebbene la società in precedenza utilizzasse la rete di produttori a contratto di Velo3D per produrre parti stampate e finite.

Pratt & Whitney valutano la prima soluzione Velo3D interna.  Utilizzo della stampante Sapphire XC per la produzione di componenti di motori a reazione.
Il motore PW610F-A di Pratt & Whitney

Pratt & Whitney e Raytheon Technologies sono utenti esperti e abili delle tecnologie di produzione additiva, con una vasta conoscenza su varie piattaforme e applicazioni. Raytheon Technologies partecipa al lancio dell’iniziativa AM Forward del presidente Biden, un nuovo programma che incoraggia le aziende a esplorare l’uso della produzione additiva per trasformare le catene di approvvigionamento e promuovere l’innovazione. L’impegno di Raytheon Technologies include la ricerca del coinvolgimento dei produttori di piccole e medie imprese in oltre il 50% delle sue richieste di preventivi su prodotti fabbricati utilizzando tecnologie additive, nonché il tentativo di semplificare e accelerare il processo di approvvigionamento di parti AM.

“La produzione additiva di metalli può trasformare i sistemi aeronautici e spaziali offrendo un consolidamento delle parti senza precedenti, componenti più leggeri e sistemi più efficienti”, ha affermato Benny Buller, fondatore e CEO di Velo3D. “Siamo lieti di vedere Pratt & Whitney andare avanti con la propria stampante Sapphire XC. Non vediamo l’ora di vedere come innovano i loro progetti mission-critical utilizzando la nostra soluzione end-to-end e come le economie di scala di un sistema interno aiutano ad aumentare i casi d’uso indirizzabili”.

“Pratt & Whitney attende con impazienza applicazioni future che utilizzano la stampante Sapphire XC e collaborazioni con altri potenziali fornitori con la capacità Velo3D, per Pratt & Whitney GTF e programmi di motori avanzati”, ha affermato Jesse Boyer, collega, Additive Manufacturing, Pratt & Whitney.

La nuova stampante Velo3D Sapphire XC di Pratt & Whitney è calibrata per stampare in Inconel 718, una superlega a base di nichel adatta per temperature estreme, necessaria per la produzione di componenti di motori a reazione.

Pratt & Whitney ha acquisito una soluzione end-to-end da Velo3D per valutare la stampante Sapphire XC per la produzione di componenti

Il Raytheon Technologies Research Center è l’hub di innovazione centrale dell’azienda in cui ingegneri, scienziati e ricercatori esplorano e sviluppano nuove tecnologie trasformative. Il centro fornisce alle aziende di Pratt & Whitney innovazioni e soluzioni rivoluzionarie ai problemi critici dei clienti in un’ampia gamma di aree di ricerca, inclusi sistemi integrati complessi, materiali avanzati e produzione, tecnologie che consentono l’autonomia, elettrificazione e sostenibilità.

Ciò è reso possibile dalla soluzione end-to-end di Velo3D, che include il software di preparazione della stampa Flow, la famiglia di stampanti Sapphire, il software di garanzia della qualità Assure e i processi di produzione alla base di Intelligent Fusion. Il sistema utilizza una serie di ricette note per ottenere le geometrie desiderate senza l’utilizzo di supporti e monitora il processo di costruzione strato per strato per garantire la massima qualità.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!