Acquisizioni e partnershipMetalli

AddUp ed ECM Group collaborano per offrire soluzioni di trattamento termico

Il programma di sviluppo si concentrerà sulla post-elaborazione di parti metalliche stampate in 3D

0 Condivisioni

AddUp, uno dei principali attori nel campo della produzione additiva dei metalli, e il Gruppo ECM, ideatore di soluzioni termiche innovative, hanno siglato una partnership per sviluppare soluzioni ad alto valore aggiunto per il trattamento termico delle parti metalliche stampate in 3D.

L’esperienza di AddUp risiede in due tecnologie additive: Powder Bed Fusion (PBF), ideale per la produzione di parti metalliche con geometrie complesse e prestazioni migliorate, e Directed Energy Deposition (DED), ideale per la riparazione di parti. AddUp è anche un produttore di parti metalliche industriali con produzione additiva.

La post-elaborazione del pezzo è fondamentale, quando si stampa con tecnologia PBF. Pertanto, AddUp si è rivolta al gruppo ECM per combinare l’esperienza e le conoscenze della coppia, per sviluppare una soluzione ad alto valore aggiunto per questa fase essenziale del processo AM.

AddUp e il Gruppo ECM collaborano per sviluppare soluzioni ad alto valore aggiunto per il trattamento termico delle parti metalliche

Il gruppo ECM è un produttore francese di apparecchiature per il trattamento termico e ha un riconoscimento globale per le sue tecnologie, processi e servizi innovativi. I forni sottovuoto ECM sono stati sviluppati per più di 50 anni e costituiscono una base di riferimento di diverse migliaia di unità vendute, in tutto il mondo. Il Gruppo ECM fornisce competenze nei forni sottovuoto per le esigenze di produzione di trattamenti termici di industrie avanzate come quelle mediche, aeronautiche, della mobilità elettrica e delle energie rinnovabili. Con un’eccezionale esperienza nel controllo di atmosfere, gas e applicazioni termiche, il Gruppo ECM è un partner adatto per AddUp per soddisfare i requisiti dei settori citati.

“In ECM, siamo convinti del potenziale della produzione additiva dei metalli, le cui applicazioni porteranno alla produzione di massa”, ha affermato Yvan Trouillot, Direttore vendite di ECM. “La nostra alleanza con l’azienda francese AddUp, attore chiave in questo mercato, ci consentirà di portare in questo mercato il nostro know-how per lo sviluppo di soluzioni termiche innovative, come facciamo da oltre 20 anni a livello internazionale mercato del trattamento termico di parti convenzionali. Insieme, la nostra ambizione è sviluppare queste tecnologie per aiutare i nostri clienti a progredire offrendo loro le migliori soluzioni sul mercato”.

AddUp ed ECM Group collaborano per offrire soluzioni di trattamento termico.  Il programma si concentrerà sulla post-elaborazione di parti metalliche stampate in 3D.
Macchina FormUp 350 PBF di AddUp

Durante la stampa, la velocità con cui si muove il laser crea un rapido riscaldamento e raffreddamento del materiale, che può causare dilatazioni o restringimenti. Questo crea spesso vincoli all’interno delle parti prodotte. Per migliorare l’omogeneità del materiale, e ridurne le sollecitazioni interne per ottenere le giuste proprietà meccaniche, è spesso necessario applicare uno o più cicli di trattamento termico alle parti metalliche, post-stampa.

“Le operazioni di trattamento termico sono importanti quanto la stessa fase di stampa 3D, sia per ridurre le sollecitazioni interne generate durante la fase di ‘laserizzazione’ sia per adattare la microstruttura del materiale e le sue proprietà”, ha affermato Jean Rivoire, Parts Production Manager di AddUp . “Ecco perché, all’interno di AddUp, stiamo cercando di rafforzare questa esperienza con uno dei leader di mercato; sia per rafforzare le nostre capacità produttive interne sia per offrire una soluzione completa ai nostri clienti che desiderano integrare la produzione di parti realizzate in metallo 3D”.

Il gruppo ECM e AddUp creeranno e svilupperanno soluzioni che aiuteranno i clienti attuali e potenziali a ridurre i costi di produzione e i tempi di consegna, migliorando al contempo le prestazioni delle loro parti prodotte utilizzando la tecnologia additiva.

I due gruppi lavoreranno congiuntamente a un programma di sviluppo per definire le specifiche appropriate per una soluzione di trattamento termico adattata alle applicazioni di produzione additiva. Successivamente, il Gruppo ECM progetterà e industrializzerà un adeguato sistema di forni sottovuoto secondo le specifiche definite durante questo programma di sviluppo congiunto.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!