AmbienteDifesaRicerca

In che modo la stampa 3D sta aiutando GE Research a trasformare l’aria in acqua

Il dispositivo portatile AIR2WATER aiuterà a fornire acqua alle truppe

0 Condivisioni

La scarsità d’acqua è un grave problema globale. Più di 1,1 miliardi di persone non hanno accesso al liquido che sostiene la vita, mentre quasi 3 miliardi ne sperimentano la scarsità (WWF). Nel tentativo di combattere questa realtà, che ha il potenziale per peggiorare drasticamente a causa della crisi climatica, GE Research sta collaborando con l’Università della California a Berkeley, l’Università di Chicago e l’Università dell’Alabama del Sud per sviluppare un dispositivo stampato in 3D in grado di trasformare l’aria in acqua potabile sicura.

Dispositivo per acqua GE Research AIR2WATER
Campioni di prova di scambiatori di calore stampati in 3D (Foto: GE Research)

Il progetto AIR2WATER è guidato da un team di ricerca GE, che è stato selezionato per il progetto quadriennale da 14,3 milioni di dollari dalla DARPA (Defense Advanced Research Project Agency). Il progetto innovativo fa parte del programma di estrazione dell’acqua atmosferica della DARPA.

Al centro, il progetto AIR2WATER cerca di sviluppare un dispositivo portatile in grado di creare acqua pulita dall’aria. Il dispositivo sarà abbastanza compatto e leggero da poter essere trasportato da quattro persone e avrà la capacità di produrre abbastanza acqua al giorno per 150 persone. L’obiettivo principale è quello di distribuire il dispositivo per la creazione di acqua alle truppe sul campo in modo che abbiano un adeguato fornitura d’acqua.

“Oggi, la logistica e i costi legati al trasporto dell’acqua sono sbalorditivi e nelle pericolose zone di guerra provocano vittime”, ha spiegato David Moore, Principal Investigator e Technology Manager for Material Physics and Chemistry presso GE Research. “Creando un dispositivo compatto e altamente portatile che estrae in modo efficiente l’acqua dall’atmosfera, possiamo salvare vite umane e alleviare l’onere logistico e finanziario per le nostre forze armate”.

GE Research e i suoi partner universitari si affidano a una combinazione di tecnologie e processi innovativi per sviluppare il dispositivo, inclusi nuovi materiali assorbenti, processi termici e produzione additiva. Come spiega l’azienda, il dispositivo AIR2WATER utilizzerà materiali altamente assorbenti per assorbire l’aria, mentre uno scambiatore di calore stampato in 3D appositamente progettato attirerà il calore sui materiali per rilasciare l’acqua dall’aria.

Dispositivo per acqua GE Research AIR2WATER

Nel corso del progetto quadriennale, ogni partner porterà qualcosa di diverso in tavola. La UC Berkeley e l’Università del South Alabama hanno incaricato i migliori chimici e ingegneri chimici di affrontare il lato dei materiali, mentre gli esperti di intelligenza artificiale dell’Università di Chicago implementeranno strumenti di screening molecolare guidati dall’intelligenza artificiale. I ricercatori di GE guideranno l’intero sistema, dalla progettazione 3D dello scambiatore di calore all’integrazione dei materiali assorbenti. Il primo farà affidamento sulla vasta esperienza di GE nei settori aerospaziale e della generazione di energia.

Il programma DARPA AWE mira a sostenere lo “sviluppo di piccoli sistemi distribuiti per ridurre i rischi ei costi associati alla fornitura di acqua potabile alle truppe sul campo e per le missioni umanitarie”. Creando acqua dall’aria (e in loco), c’è il potenziale per razionalizzare drasticamente la logistica militare sul campo, risparmiando tempo, denaro e risorse. In futuro, la tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per aiutare a risolvere la scarsità d’acqua in tutto il mondo.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!