Acquisizioni e partnership

Evonik e Asiga collaborano alla stampa 3D basata su fotopolimeri

Promuovere la produzione industriale su larga scala della stampa 3D

0 Condivisioni

L’azienda chimica specializzata Evonik e il produttore australiano di stampanti 3D Asiga stanno rafforzando la loro collaborazione nella stampa 3D a base di fotopolimeri. Entrambe le società mirano a portare avanti la produzione industriale su larga scala della stampa 3D estendendo le capacità odierne delle tecnologie di fotopolimerizzazione. Evonik sta contribuendo con la sua esperienza nello sviluppo e nella produzione di materiali fotopolimerici pronti per l’uso. Asiga, a sua volta, sta portando la sua esperienza nelle stampanti 3D DLP, con la loro architettura dei materiali aperta, allo sforzo congiunto.

“La collaborazione con Asiga, ancora una volta, conferma l’approccio di crescita su cui ci stiamo concentrando con la nostra nuova linea di prodotti di resine fotopolimeriche INFINAM lanciata lo scorso anno. Stiamo inviando un segnale importante ai nostri clienti che ora beneficeranno di un accesso ancora più ampio ai nostri materiali ad alte prestazioni con eccellenti proprietà di processabilità sulle stampanti 3D DLP di Asiga per esplorare nuove infinite applicazioni”, ha affermato il dott. Rainer Hahn, responsabile del mercato dei fotopolimeri di Evonik segmento all’interno del campo di crescita dell’innovazione della produzione additiva.

I nuovi fotopolimeri INFINAM di Evonik sono formulazioni pronte all’uso e ad alte prestazioni che possono essere elaborate senza problemi sulle stampanti 3D DLP di Asiga.

Asiga è un motore di innovazione nella stereolitografia desktop, lanciando la prima stampante 3D DLP basata su LED nel 2011. Oggi l’azienda continua a concentrarsi su una gamma di tecnologie di monitoraggio dei processi che controllano l’accuratezza delle parti e la stabilità della produzione in molti settori, tra cui medico e generale produzione. La linea di prodotti Asiga copre un’ampia gamma da potenti stampanti 3D desktop, inclusa la loro serie MAX, a supporti da pavimento di grande formato come PRO 4K.

“Mentre continuiamo a rafforzare la nostra architettura dei materiali aperta, siamo lieti di fornire ai nostri clienti l’accesso alla nuova gamma di fotopolimeri INFINAM di Evonik. Combinando gli ultimi sviluppi dei materiali nella scienza dei polimeri additivi di Evonik, con il nostro hardware di stampa 3D di livello industriale, crea soluzioni di produzione additiva robuste con infinite possibilità”, ha affermato Graham Turner, Global Operations Manager, Asiga.

L'azienda chimica specializzata Evonik e il produttore australiano di stampanti 3D Asiga stanno rafforzando la loro collaborazione nella stampa 3D a base di fotopolimeri.

L’anno scorso, Evonik ha introdotto le prime formulazioni pronte all’uso della sua nuova linea di prodotti fotopolimerici per applicazioni di stampa 3D industriale. INFINAM TI 3100 L porta a parti 3D ad alta tenacità e resistenti agli urti in grado di resistere a forti impatti o effetti meccanici permanenti come pressioni o impatti. INFINAM ST 6100 L stabilisce un nuovo punto di riferimento nella categoria delle resine polimeriche ad alta resistenza. Combina la resistenza alla trazione di 89 MPa, la resistenza alla flessione di 145 MPa e l’HDT di 120 °C, riempiendo così il vuoto del materiale nei fotopolimeri ad altissima resistenza. INFINAM RG 3101 L combina un’eccellente resistenza agli urti con una resistenza alle alte temperature, esibendo prestazioni termomeccaniche di lunga durata.

Le attività di stampa 3D di Evonik sono raggruppate nel campo di crescita dell’innovazione della produzione additiva del gruppo. L’obiettivo strategico è lo sviluppo e la produzione di materiali industriali pronti all’uso ad alte prestazioni per tutte le principali tecnologie di stampa 3D a base di polimeri. L’azienda di prodotti chimici speciali guida quindi la stampa 3D come tecnologia di produzione industriale su larga scala lungo l’intera catena del valore. In questo contesto, Evonik ha organizzato la propria gamma di prodotti con il nuovo marchio INFINAM.

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2022
Polymer AM Market Opportunities and Trends

741 unique polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated $4.6 bi...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!