Acquisizioni e partnershipMetalli

Il sistema XJet metal AM acquistato da Azoth

Parti ad alta definizione per la produzione industriale citate come driver per l'investimento

0 Condivisioni

Lo specialista della produzione additiva, Azoth, ha ricevuto il primo sistema AM in metallo Carmel 1400M di XJet, l’unico sistema di getto di materiali metallici e ceramici al mondo. Parti ripetibili e di qualità adatte alla produzione industriale sono state le ragioni principali citate da Azoth per l’investimento. “Abbiamo una vasta esperienza nella produzione dei metalli, con processi sia additivi che sottrattivi. Il sistema metallico di XJet offre funzionalità molto richieste dal mercato, ma non realizzabili con altre tecnologie”, ha affermato Scott Burk, CEO di Azoth, “Parti con caratteristiche raffinate, alta risoluzione, buona finitura superficiale subito dalla stampante – a un livello che non abbiamo visto prima. La facilità d’uso e la sicurezza di lavorare con il sistema XJet, che non prevede la manipolazione di polveri, è un altro fattore importante per noi”.

Azoth 3D è supportato dal gruppo di società EWIE (EGC) specializzato nella produzione di metalli ad alto volume per alcuni dei più grandi produttori del mondo, tra cui Ford, Chrysler, John Deere e Rolls Royce. Azoth è stata fondata quando i leader dell’EGC hanno capito che la produzione additiva alla fine avrebbe sostituito i metodi sottrattivi. “Con la produzione additiva, puoi realizzare qualsiasi cosa tu possa pensare. E ora, non solo puoi pensarlo, ma puoi anche produrlo in serie”, ha affermato Burk.

Burk e Cody Cochran, direttore generale e co-fondatore di Azoth, stavano esaminando il mercato alla ricerca di una soluzione per soddisfare la domanda del mercato di parti piccole, complesse e ad alta definizione, cosa che non potevano fare con la fusione a letto di polvere o il getto di legante esistenti sistemi. “Il mio momento di soddisfazione è arrivato quando abbiamo ottenuto alcuni pezzi di prova da XJet e ho chiesto al team come stavano e loro hanno risposto che erano i migliori che avessero mai visto. Ciò che ci è piaciuto molto sono stati i piccoli fori, gli angoli molto affilati, la finitura superficiale molto raffinata senza bisogno di alcuna post-elaborazione”, ha commentato Cochran, aggiungendo: “Siamo anche colpiti dalla scienza alla base della tecnologia NanoParticle Jetting di XJet. Stampa con particelle molto piccole, più piccole rispetto ad altre tecnologie. Queste caratteristiche consentono vantaggi di processo, altezze degli strati più piccole e caratteristiche più piccole”.

Azoth, ha ricevuto il primo sistema AM in metallo Carmel 1400M di XJet, l'unico sistema di getto di materiali metallici e ceramici al mondo.

Il CEO di Hanan Gothait XJet ha affermato: “Abbiamo sviluppato l’unica tecnologia AM in metallo disponibile oggi basata sul concetto di getto diretto di materiale. Dopo lo straordinario successo con i sistemi ceramici XJet, siamo ora pronti per il sogno più grande, portando sul mercato la nostra soluzione in metallo. È per me un grande piacere sapere che il nostro primo utente del sistema AM in metallo è Azoth, con così tanta esperienza nella produzione di metalli e in AM in metallo. Ottenere il riconoscimento da un tale leader di mercato per la qualità delle parti che possiamo realizzare ha reso l’intero viaggio e la lunga attesa per questo sistema, utile”.

Oltre alla qualità delle parti, Azoth prevede di vedere vantaggi operativi con il sistema XJet Carmel: “Uno dei principali vantaggi dell’approccio di Azoth è il passaggio dal prototipo alla produzione con lo stesso processo, che la tecnologia XJet è perfettamente adatta a supportare”, affermò Cochran. “Saremo in grado di prendere parti da una moltitudine di settori, come automobilistico, medico, utensili, ecc., e prototiparli, perfezionarli in componenti per l’uso finale e portarli in produzione con la stessa macchina. Nessun costoso strumento aggiuntivo o lunghi tempi di consegna. La realizzazione di parti per l’utente finale richiede precisione, accuratezza e ripetibilità da parte a parte. Automatizzando quasi l’intero flusso di lavoro, come fa XJet, pensiamo di poter ottenere una vera ripetibilità”.

Il CBO di XJet Dror Danai ha commentato: “Azoth punta a superare i limiti di ciò che è possibile nella produzione additiva, quindi è il cliente perfetto per il nostro primo sistema AM in metallo. Azoth è un’operazione unica che ha già una vasta esperienza nel settore dei metalli, sia nella produzione tradizionale che additiva, ed è profondamente coinvolta nella produzione delle parti realizzate per i propri clienti, nella selezione della tecnologia più appropriata e nello sviluppo delle applicazioni. Non vedo l’ora di vedere come utilizzeranno il sistema e le nuove applicazioni rivoluzionarie che hanno già testato e sono ansiose di svilupparle ulteriormente”.

Il 16 maggio 2022, poco prima dell’apertura dello spettacolo Rapid+TCT, le parti interessate possono vedere dal vivo la XJet Carmel 1400M, che produce parti premium in acciaio inossidabile, in un open house ospitato da XJet presso lo stabilimento di Ann Arbor di Azoth.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!