Acquisizioni e partnershipOrtopedia

Enovis acquisirà Lima Corporate per 800 milioni di dollari

Gli impianti stampati in 3D Trabecular Titanium sono ora diretti verso una nuova fase di crescita

0 Condivisioni

Enovis Corporation (NYSE: ENOV), una società di tecnologia medica orientata all’innovazione, ha stipulato un accordo definitivo per acquisire Lima Corporate SpA (“Lima”), leader ortopedico globale a capitale privato e pioniere degli impianti ortopedici stampati in 3D in titanio.

L’operazione da 800 milioni di euro prevede un pagamento di 700 milioni di euro al closing e 100 milioni di euro in azioni ordinarie di Enovis che dovrebbero essere emesse entro 18 mesi dal closing. Enovis prevede di finanziare la parte in contanti del corrispettivo attraverso una combinazione di liquidità disponibile, disponibilità nell’ambito della sua linea di credito rotativa esistente e finanziamenti impegnati da UBS Investment Bank e JP Morgan Securities LLC.

La Società prevede che Lima genererà un fatturato di 290-300 milioni di dollari e un EBITDA rettificato di 70-75 milioni di dollari nel 2024. Secondo i programmi la transazione sarà completata all’inizio del 2024, subordinatamente al ricevimento delle approvazioni normative applicabili e delle consuete condizioni di chiusura.

Non ci sono modifiche alle previsioni per l’intero anno 2023 precedentemente annunciate da Enovis, che prevedono una crescita organica delle vendite del 7-7,5%, un EBITDA rettificato di 262-270 milioni di dollari e utili rettificati per azione diluita di 2,22-2,36 dollari. La Società prevede che l’acquisizione sarà da neutrale a leggermente in crescita rispetto all’utile per azione rettificato nel 2024 e in aumento nel 2025 e oltre.

Enovis, una società di tecnologia medica orientata all’innovazione, ha stipulato un accordo definitivo per acquisire Lima Corporate SpA

Fondata nel 1945, Lima è un’azienda ortopedica globale con ricavi diversificati che è cresciuta ad un CAGR elevato a una cifra negli ultimi 10 anni, aumentando fino a raggiungere livelli bassi negli ultimi anni. Le soluzioni tecnologiche pionieristiche di Lima, tra cui l’innovazione digitale e l’hardware personalizzato per il paziente, sono sviluppate per potenziare i chirurghi e migliorare i risultati dei pazienti dopo un intervento di sostituzione articolare.

“Siamo fiduciosi che l’acquisizione di Lima ci consentirà di consolidare il nostro forte percorso di crescita e la leadership globale nelle soluzioni ortopediche per creare valore immediato e sostenibile per i nostri pazienti, clienti, dipendenti e azionisti”, ha affermato Matt Trerotola, Presidente e Amministratore delegato di Enovis. “Grazie alle soluzioni chirurgiche e ai clienti complementari di Lima, avremo l’opportunità di ampliare il nostro redditizio portafoglio di ricognizioni ed espandere ulteriormente la nostra presenza globale. Inoltre, questa acquisizione ci consentirà di ottenere risultati finanziari migliori attraverso significative opportunità di crescita dei ricavi di cross-selling e significative sinergie di costo”.

Fondata dalla famiglia Lualdi e con sede a San Daniele del Friuli, in Italia, LimaCorporate è un produttore globale di impianti ortopedici. La sua eredità di innovazione si riflette nel suo know-how leader del settore nella produzione additiva, come la tecnologia proprietaria Trabecular Titanium (TT). LimaCorporate è cresciuta nel corso degli anni fino a diventare una delle principali aziende ortopediche europee, espandendo il proprio portafoglio di prodotti principalmente attraverso l’innovazione interna e il progresso delle proprie capacità di stampa 3D.

Massimo Calafiore, Amministratore Delegato di LimaCorporate, ha dichiarato: “Sono orgoglioso del valore che abbiamo creato in questi anni e soprattutto negli ultimi dodici mesi. Vorrei ringraziare personalmente tutte le persone di Lima per l’energia, l’entusiasmo e la motivazione che hanno sempre dimostrato nel loro lavoro quotidiano. Inoltre, una menzione su EQT per essere stato un partner di supporto nell’investimento nella nostra azienda e per aver contribuito in modo sostanziale alla crescita di LimaCorporate. Il lavoro incessante di questo Leadership Team e dell’intera organizzazione durante l’ultimo anno, mirato ad aiutare i pazienti e creare valore, ha reso possibile a Lima di ergersi come una delle aziende più interessanti del settore”.

LimaCorporate, insieme a EQT, ha investito per consolidare la propria offerta principale e aumentare la capacità produttiva a fronte di una domanda in rapida crescita, sviluppando ulteriormente i talenti per eseguire l’espansione del mercato, con una crescita globale accelerata. Nel 2022, la società ha raggiunto un fatturato di 249 milioni di euro e prevede di continuare a portare innovazione fondamentale a chirurghi e pazienti come parte di Enovis.

Entrando a far parte del gruppo Enovis, quotato al NYSE, LimaCorporate beneficerà di una più ampia rete globale e di nuove opportunità commerciali grazie alla complementarità dei portafogli di prodotti delle due società e alla penetrazione del mercato. Nuovi investimenti accelereranno il completamento del nuovo edificio produttivo presso l’Headquarter di San Daniele del Friuli. Gli stabilimenti produttivi locali continueranno a supportare l’espansione globale del Gruppo.

Matteo Thun, partner del team consultivo di EQT Private Equity, ha affermato: “LimaCorporate è un vero esempio di ingegneria e tecnologia sofisticate progettate per dare potere ai chirurghi e migliorare la vita dei pazienti. EQT è orgogliosa di aver preso parte al viaggio dell’Azienda e desidero ringraziare il team di gestione e tutti i dipendenti di LimaCorporate, che lavorano ogni giorno con entusiasmo per portare prodotti che cambiano la vita ai pazienti di tutto il mondo. È emozionante vedere un attore globale come Enovis unire le forze con LimaCorporate in una combinazione tanto strategica”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!