Coesum supporta Guidosimplex per lo sviluppo di una centralina a raggi infrarossi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Coesum è service ormai conosciuto nel campo della prototipazione rapida: attivo da circa venti anni, può contare sulle più recenti novità nel campo della stampa 3D come sistemi stereolitografici, sinterizzatori (SLS) e ad estrusione termica (FDM), oltre a una vastissima gamma di tecnologie più tradizionali dagli stampi siliconici alla microfusione in cerapersa e alla lavorazione CNC. Strumenti che questa volta Coesum ha messo a disposizione di Guidosimplex per la creazione di un’innovativa centralina a infrarossi.

Si tratta di un dispositivo di controllo universale (adattabile a ogni tipo di autovettura) applicato al volante che consente, tramite una pulsantiera, di azionare i comandi dell’autovettura con estrema rapidità. Può essere applicato sia a destra che a sinistra del volante, è estraibile, ergonomico e dotato di batteria al litio ricaricabile con elevata autonomia.

La centralina è stata ideata da Guidosimplex Srl, azienda con un forte know how nello sviluppo di prodotti per facilitare la guida di persone diversamente abili. Vista però la complessità del progetto, Guidosimplex ha deciso di affidarsi agli specialisti di Coesum per la fase di prototipazione, sfruttando così tutti i vantaggi offerti dalla stampa 3D per quanto riguarda l’affidabilità dei risultati e la velocità di realizzazione.

Il primo step è stata la realizzazione di un prototipo in stereolitografia per verificare la funzionalità e l’ergonomia del dispositivo: per la realizzazione del pezzo è stata utilizzata la resina Accura Xtreme che simula le caratteristiche dell’ABS. Tutto il kit del prodotto è stato costituito da 11 pezzi, di cui 2 prodotti con resina trasparente così da poter testare anche la retroilluminazione del tastierino. Infine, i pezzi sono stati carteggiati e preparati per la verniciatura al fine di simulare anche la resa estetica del prodotto finito.

Dopo i primi test, a distanza di qualche settimana, siamo partiti con la realizzazione di una pre-serie da colata in stampo in silicone“, spiegano da Guidosimplex. “L’esigenza era quella di avere un piccolo lotto di produzione con dei materiali che simulassero quanto più possibile quelli di produzione. La soluzione non poteva che essere questa: attrezzaggio per repliche siliconiche comprensivo di prototipo in stereolitografia e stampo in silicone idoneo alla produzione di circa 30 pezzi con sistema di colata sottovuoto con resine poliuretaniche bicomponenti. Alcuni elementi sono stati prodotti con materiale trasparente mentre un altro è stato realizzato in resina opaca e costampato con un inserto in acciaio, sempre tramite una produzione da repliche siliconiche. In poco più di due settimane Guidosimplex ha avuto una pre-serie del prodotto su cui effettuare ulteriori test funzionali e di assemblaggio; ciò gli ha permesso di validare il progetto rapidamente e con costi contenuti prima di passare alla produzione in serie da stampaggio plastico“.

In pochi giorni lavorativi Guidosimplex ha avuto la possibilità di avere il prototipi in mano e fare tutti i test necessari, validando il progetto a livello di engineering e passando, in brevissimo tempo, alla di produzione in serie tramite stampaggio a iniezione plastica. Un prova sul campo davvero notevole che da un lato conferma l’affidabilità di Coesum come service specializzato nella stampa 3D e, dall’altro, sottolinea ancora una volta come le tecnologie additive siano in grado di fornire un “boost” concreto allo sviluppo di un progetto.

Autore Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Da non perdere

Industria 4.0: nuove agevolazioni per favorire l’acquisto di stampanti 3D

L’Industria 4.0 rappresenta quell’insieme di tecnologie attraverso le quali le imprese avranno la possibilità di …

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!