Stampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Abbiamo provato la nuova MakerBot Replicator+ (e MarkerBot Print): ecco le foto esclusive

MakerBot Replicator+02

Si potrebbe dire che MakerBot stia voltando pagina: con la recente release di  MakerBot+ e MakerBot Mini+ la compagnia punta a qualità, componenti meccanici superiori e affidabilità. Abbiamo le prime foto esclusive, del disimballaggio e del test delle nuovi stampanti 3D desktop e abbiamo anche scoperto che la loro nuova funzionalità migliore, finora, è MakerBot Print, la versione desktop dell’eccellente software GrabCAD Print, progettato per una reale pre-prototipazione in un solo click.

MakerBot Replicator+05

Grazie ai nostri amici di Energy Group, il principale distributore italiano di Stratasys e MakerBot, abbiamo potuto vedere e provare le stampanti 3D MakerBot Desktop di prima generazione precedentemente della presentazione ufficiale. La prima impressione è stata decisamente positiva.

Il nuovo MakerBot Replicator+ appare subito più solido ed elegante del suo predecessore. L’intenzione di MakerBot è quella di far sì che questo modello sostituisca gradualmente il Replicator 2. I suoi componenti meccanici riprogettati sono più silenziosi e veloci.

MakerBot Replicator+22

La fase di stampa ha inizio pochi istanti dopo averla estratta dall’imballaggio: basta connetterla all’app dello smartphone per completare la configurazione del wi-fi.

MakerBot Replicator+14

Inoltre alcune delle nuove funzionalità si fanno subito notare: ad esempio, il piatto è più grande, flessibile e non ha bisogno di nastro in kapton.

MakerBot Replicator+09

Anche l’estrusore intelligente sembra aver subito delle migliorie. Non abbiamo conferma diretta ma Stratasys ci ha rivelato che la fase di collaudo è durata all’infinito.

La qualità della stampa è davvero ottima e decisamente più veloce rispetto a prima. Tuttavia, la funzionalità più notevole è MakerBot Print.

MakerBot Replicator+59

Si tratta di una versione semplificata di GrabCAD Print ma ugualmente potente. È in grado di leggere file nativi di qualsiasi software CAD esistente, ad eccezione di Rhino (non è necessario il formato STL).

MakerBot Replicator+58

In pratica prende il modello in 3D, indipendentemente da quanto questo sia complesso, lo divide in tante parti e le mostra a schermo sul piatto di produzione, pronte per essere stampate in 3D. Realizza la pre-prototipazione di qualsiasi progetto complesso nella semplicità di in un solo click. Questo perché il  MakerBot Replicator+ ha come destinazione d’uso principale quella della pre-prototipazione.

Questa volta Stratasys ha fatto i compiti a casa. Ha compreso che l’applicazione numero uno per i suoi sistemi è il test dei prototipi prima di inviare la versione finale alla stampa 3D, con materiali di alta qualità e costosi utilizzando i sistemi di produzione Fortus FDM. È per questo che non è necessario che il Replicator+ utilizzi materiali che non siano PLA e il nuovo Ultra Strong, presentato con i nuovi macchinari.

Un altro campo d’applicazione a cui Stratasys sta puntando è quello della formazione in merito all’utilizzo effettivo delle stampanti in 3D e alla progettazione per le stesse. Anche in questo caso il materiale necessario è il  PLA.

E a proposito, anche la versione esistente del Replicator Mini è stata aggiornata con il nuovo Replicator Mini+.

MakerBot Replicator+29

Abbiamo provato anche questo ragazzaccio. Ancora una volta i componenti meccanici appaiono decisamente migliorati, dal momento che il macchinario è notevolmente più rapido e silenzioso. La qualità della stampa è risultata più che soddisfacente e sebbene il piatto di produzione sia piuttosto piccolo, è più esteso rispetto alla versione precedente. Ah e il prezzo è ancora più basso per entrambi i sistemi, che dovrebbero essere distribuiti sul mercato UE rispettivamente intorno ai €2.400 e ai €1.100.

IMG_5486

Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!