Prodotti di consumoSostenibilità

Mutiny Shaving presenta R1, il primo rasoio in acciaio stampato completamente in 3D

L'azienda offre già una gamma di prodotti stampati in 3D in plastica riciclata

0 Condivisioni

Mutiny Shaving, una startup gallese specializzata in rasoi riutilizzabili, ha introdotto il primo rasoio riutilizzabile in acciaio inossidabile completamente stampato in 3D. L’acciaio inossidabile R1 è l’unico rasoio completamente prodotto nel Regno Unito, creato con il 100% di trasparenza e lo 0% di inquinamento dei rifiuti. È stato creato in modo additivo da materiali sostenibili, a emissioni zero, senza inquinamento di produzione. L’ammutinamento sta spingendo pesantemente per rompere le barriere, spingere la busta e creare i rasoi più cool e diventare l’azienda di rasatura più ecologica del pianeta.

Un altro elemento che distingue questo prodotto è che è stato stampato in 3D utilizzando una tecnologia di estrusione di filamenti metallici rilegati. Queste tecnologie stanno consentendo una drastica riduzione del costo della stampa 3D di parti metalliche con geometrie meno complesse, come quelle richieste da molti prodotti di consumo, e questo è il primo disponibile in commercio realizzato con questo processo additivo.

Questa non è la prima impresa di Mutiny Shaving nel campo della stampa 3D per la produzione di rasoi riutilizzabili. Il suo rasoio ibrido Ocean Waste, creato con reti da pesca della Cornovaglia riciclate e riciclate, ha un manico e una protezione della lama unici stampati in 3D utilizzando materiali realizzati con reti da pesca riciclate che vengono salvate o donate dalle flotte della Cornovaglia, riciclate e stampate in Cornovaglia. Fa parte della missione di Mutiny di creare prodotti per la rasatura belli e riutilizzabili da materiali riciclati, riciclati e sostenibili.

Mutiny Shaving introduce R1, il primo rasoio in acciaio stampato completamente in 3D, che completa la gamma di prodotti in plastica stampati in 3D
Il rasoio ibrido Ocean Waste, creato con reti da pesca della Cornovaglia
riciclate e riciclate.

Un altro modello, il rasoio Mutiny Hybrid, fa parte di una collaborazione con il Newport County Football Club. Il rasoio ecologico stampato in 3D celebra l’orgoglio di Newport con uno scudo e un manico della lama in rilievo con il logo. È stampato in 3D da PLA riciclato creato da amido di mais totalmente sostenibile. Non generando rifiuti di produzione o inquinamento da trasporto, è stato progettato, creato, stampato e imballato localmente a Newport, nel Galles del Sud.

Il manico grande, spesso e squadrato è progettato specificamente per stare in piedi per facilitare l’asciugatura e il manico e ha anche una superficie antiscivolo per un facile utilizzo sia nella doccia che nella vasca da bagno. La protezione della lama assicura che il rasoio e le dita siano al sicuro. Il rasoio viene fornito con 5 lame riciclabili al 100%. Al prezzo di soli 25,99 dollari, l’ibrido Mutiny è progettato per una vita di utilizzo e viene fornito con una garanzia a vita .

Altri modelli stampati in 3D includono Rainbow Edition Hybrid, con un esclusivo manico stampato in 3D creato da amido di mais riciclato, che è sostenibile, riciclabile, biodegradabile e può essere compostato industriale, il che lo rende completamente zero spreco. Il manico grande, spesso e squadrato, nei vivaci colori dell’arcobaleno, è progettato specificamente per stare in piedi.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!