Acquisizioni e partnershipSoftware

Materialise introduce Materialise Process Control e BP SDK

Materialise Process Control, rilasciato in collaborazione con Phase3D e Sigma Additive Solutions, consente il controllo della qualità utilizzando i dati raccolti durante il processo di stampa 3D

0 Condivisioni

Materialise, leader globale nelle soluzioni software e di servizi per la stampa 3D, ha collaborato sia con Phase3D, una startup con sede a Chicago che crea tecnologia di ispezione in tempo reale per AM a base di polvere, sia con Sigma Additive Solutions, una società di software che fornisce qualità AM in-process software di garanzia. La collaborazione delle aziende si concentra sulla fornitura di monitoraggio del processo per la stampa 3D in metallo, attraverso Materialise Process Control, una soluzione software appena rilasciata che consente ai produttori di introdurre il controllo di qualità utilizzando i dati raccolti durante il processo di stampa 3D. Materialise ha anche introdotto il suo Build Processor Software Development Kit (BP SDK), una piattaforma che collega stampanti 3D con software per la preparazione dei dati, come Materialise Magics.

Materializzare il controllo del processo

Materialise Process Control consente agli utenti di identificare le parti difettose prima che vengano inviate alla post-elaborazione e all’ispezione di qualità. Fornisce l’accesso al monitoraggio del processo indipendente dalla tecnologia per l’AM in metallo e consente di combinare i dati provenienti da diversi sistemi di monitoraggio.

Materialise ha collaborato con Phase3D e Sigma Additive Solutions per integrare dati complementari e fornire approfondimenti sul processo di stampa 3D. La tecnologia Phase3D, in particolare Project Fringe, aggiunge la mappatura dell’altezza, una forma di dati del livello topografico, e Sigma Additive Solutions fornisce dati termici dal pool di fusione, l’area del materiale fuso durante il processo di stampa 3D del metallo.

Project Fringe di Phase3D è una tecnologia di luce strutturata proprietaria che misura qualsiasi processo AM a base di polvere. I dati in tempo reale creano misurazioni dettagliate per dove e quando si verifica un’anomalia di stampa. Project Fringe presenta i dati in 3D, consentendo agli utenti di vedere una moltitudine di anomalie di stampa in tempo reale. La soluzione consente ai clienti di essere sicuri della qualità delle loro parti o di interrompere il processo di stampa 3D se viene rilevato un difetto, risparmiando tempo e denaro della macchina.

“Siamo entusiasti di offrire Project Fringe, la nostra tecnologia di ispezione hardware/software di punta, ai clienti di Materialise attraverso questa collaborazione. L’ispezione in tempo reale utilizzando la tecnologia di misurazione rapida dell’altezza può ridurre il costo per parte nella stampa 3D”, ha affermato Niall O’Dowd, fondatore e CEO di Phase3D.

“Materialise Process Control utilizza l’intelligenza artificiale per automatizzare il controllo qualità, aiutando i nostri clienti a risparmiare tempo e denaro”, ha affermato Bart Van der Schueren, CTO di Materialise. “Attraverso collaborazioni con partner come Phase3D e Sigma Additive Solutions, gli utenti di AM beneficiano di un’innovazione indipendente dalla tecnologia che offre approfondimenti senza precedenti sul loro processo di stampa 3D per un miglioramento continuo”.

Materialise Process Control è disponibile come parte di  CO-AM, la piattaforma software end-to-end di Materialise per la stampa 3D, e come soluzione software autonoma. Essendo una soluzione software aperta, i partner potranno aggiungere il proprio software e la tecnologia di monitoraggio.

Kit di sviluppo software del processore di compilazione di Materialise (SDK BP)

Un Build Processor (BP) collega le stampanti 3D con il software per la preparazione dei dati, come Materialise Magics. Gestisce le informazioni specifiche della stampante 3D e consente agli utenti di influenzare i parametri di costruzione, che influenzano la velocità di completamento di un lavoro di stampa 3D e determinano le proprietà della parte come la densità e la qualità della superficie. I parametri di costruzione non ottimali aumentano il costo per parte causando lavori di costruzione lunghi, sforzi elevati durante la post-elaborazione e tassi di scarto elevati.

“Sempre più utenti AM desiderano ampliare le proprie attività e soddisfare la domanda di produzione di componenti finali di qualità. Molto spesso i parametri di costruzione standard di una stampante 3D non corrispondono alle loro esigenze”, ha affermato Karel Brans, Senior Director of Partnerships di Materialise. “Stanno cercando modi per migliorare il tasso di utilizzo della macchina e ottenere una qualità costante. Con un BP sviluppato per un caso d’uso specifico, puoi spingere la produttività e la qualità a un livello completamente nuovo”.

L’SDK BP offre un modo agile per adattare i BP ad applicazioni specifiche. I fornitori di macchine e le aziende manifatturiere con capacità di ricerca e sviluppo possono utilizzare la piattaforma di sviluppo come toolkit per conto proprio, affidarsi all’esperienza AM di Materialise o scegliere un approccio collaborativo. Utilizzando la collaudata tecnologia BP, possono abbreviare il ciclo di sviluppo del prodotto, integrare le proprie API e generare nuova proprietà intellettuale. Questo processo di sviluppo aperto supporta la collaborazione e può guidare la diversificazione e l’ottimizzazione delle BP.

L’SDK BP offre agli utenti AM l’opportunità di implementare BP su misura per le loro esigenze. Un BP su misura applica parametri di stampa che colpiscono il “punto debole” di efficienza dei costi e qualità delle parti per un’applicazione AM. Consente agli utenti di fabbricare parti complesse e produrre in serie prodotti identici o personalizzati con una qualità costante, una percentuale di scarti ridotta e tempi di consegna ridotti. L’ottimizzazione del processo di stampa 3D contribuirà a rendere più sostenibili i casi d’uso AM e a guidare l’adozione industriale della tecnologia. I Build Processor sviluppati in collaborazione con BP SDK forniscono una connettività completa a CO-AM e Materialise Magics.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

1,346 polymer and metal AM companies and 143 end-users. Consumer products AM generated $2.6 billion in 2023...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!