ConsumerIndustriaNotizie - ultima oraScanner 3DScanner 3D - Servizi

Makerbot, lo scanner 3D è pronto

0 Condivisioni


Image
Nel mondo in costante evoluzione della stampa 3D consumer le promesse di un futuro fatto di stampanti accessibili, economiche, futuristiche e precise abbondano ma i progetti davvero concreti sono pochi. Tra i più seri c’è l’universo di Makerbot, una delle prima società a proporre una stampante 3D consumer e che non a caso è stata acquistata da Stratasys, vero e proprio colosso della stampa 3D anche a livello industriale, per svariate centinaia di milioni di dollari.

La stampante 3D di Makerbot, il Replicator, si è evoluta negli anni (oggi siamo alle versioni 2 e 2X), mentre l’azienda le ha costruito intorno un network che include un negozio e showroom a New York in cui è possibile provare le stampanti e acquistare accessori e prodotti di ogni tipo, il network Thingiverse attraverso cui gli appassionati e i creativi possono condividere, vendere e scambiarsi i progetti virtuali da stampare, e persino la possibilità di realizzare “copie” in 3D di sé stessi.

Ora, come annunciato circa 6 mesi fa, è puntualmente arrivato un nuovo componente nella famiglia Makerbot: il Digitizer. Si tratta di uno scanner che permette di ricreare in digitale copie di oggetti reali, per poi modificarle a piacimento usando il software CAD e stamparne copie in 3D attraverso il Replicator, il cui nome, a questo punto, risulta quanto mai azzeccato.

Fotocopiare” oggetti tridimensionali con gli strumenti di Makerbot non è per tutti: è necessaria una certa familiarità con gli strumenti meccanici, elettronici e soprattutto con il software grafico. Alla fine, però, la stampante e lo scanner si collegano al computer via USB, quindi, in un modo o nell’altro, quasi tutti possono riuscire a utilizzarli. Un’altro ostacolo, però, potrebbe essere il prezzo: la stampante va dai 2.100 ai 2.800 dollari, mentre lo scanner ne costa 1.400. A cui dovete aggiungere il costo dell’inchiostro, il “filament”, che non è esattamente gratuito: si va dai 48 ai 90 dollari al chilo a seconda del materiale plastico scelto. Se tutto questo non vi spaventa, trovate tutti i prodotti Makerbot qui. O al 298 di Mulberry Street, a Manhattan.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!