Prodotti di consumoTendenze

Lightning Cosplay crea oggetti di scena ultra realistici con la stampa 3D

Da quando è diventata accessibile agli hobbisti, la stampa 3D è stata uno strumento essenziale per i cosplayer, consentendo loro di creare repliche autentiche anche dei più complessi oggetti di scena di mondi fantasy e fantascientifici. Basta dare un’occhiata a Thingiverse per vedere alcuni progetti di cosplay molto creativi e davvero impressionanti. In effetti, la stampa 3D ha persino contribuito a spianare la strada alla creazione di un’industria di cosplay, con produttori qualificati che progettano e creano progetti personalizzati per gli altri. Questo è il caso di Lightning Cosplay, una società tedesca che crea costumi su misura per i suoi clienti usando una serie di processi, inclusa la stampa 3D.

Componenti della maschera del Signore Oscuro stampati in 3D usando l’M200 di Zortrax

La co-fondatrice di Lightning Cosplay Laura Jansen e Ralf Zimmerman hanno iniziato a disegnare costumi fantasy per loro stessi nel 2012, da indossare in un assortimento di convegni ed eventi per i fan dei fumetti e dei giochi. Le loro abilità nel cosplay non sono passate inosservate, e il feedback positivo e l’interesse li hanno portati a fondare Lightning Cosplay nel 2015. Oggi l’azienda è conosciuta a livello internazionale e lavora in collaborazione con società di gioco, tra cui Bethesda, THQ Nordic e CD Projekt.

La stampa 3D è diventata parte integrante del lavoro di Lightning Cosplay, consentendo loro di produrre modelli di alta qualità e altamente realistici che sembrano usciti dal gioco. Presso l’ufficio di produzione dell’azienda in Germania, utilizzano la stampante 3D Zortrax M200 e un sistema Inkspire, che ha la capacità di stampare componenti dettagliati. La stampa 3D consente inoltre loro di attenersi a rigidi programmi di produzione e creare complessi oggetti di scena in tempi record.

Prima della stampa 3D, il team ha realizzato la maggior parte dei costumi e degli oggetti di scena a mano con schiuma o formando materiali termoplastici. E sebbene questi processi manuali siano ancora utilizzati, la stampa 3D ha fornito maggiore agilità ai progetti.

“La maggior parte dei nostri progetti sono creati su commissione dei produttori di giochi che vogliono “ravvivare” i loro eroi virtuali durante eventi promozionali”, ha spiegato Zimmerman, responsabile della stampa 3D. “Prima di tutto, riceviamo e analizziamo numerosi screenshot di un particolare personaggio per determinare come il suo vestito si presenti da diverse angolazioni. Successivamente iniziamo la modellazione 3D del costume completo. Una volta che conosciamo il suo aspetto completo, i singoli dettagli che ci consentiranno di ottenere il risultato desiderato possono finalmente essere elaborati”.

La stampa 3D ha aiutato Lightning Cosplay a portare la sua produzione di oggetti di scena e costumi ad un altro livello. La combinazione della tecnologia e delle abilità di Jansen e Zimmerman ha portato ad alcuni fantastici pezzi di cosplay – basta guardare le foto in questo pezzo per rendersene conto.

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!