AziendeDentaleMedicinaNotizie - ultima oraStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Il laboratorio odontotenico Duscadent completa l’ammortamento di una Form2 in 65 Giorni

Il laboratorio “Duscadent” di Seveso (MB) già 15 anni fa ha iniziato la sua conversione al “digitale”, avendo compreso che il lavoro dell’Odontotecnico in Italia stava perdendo di marginalità e che la strada per fare bene e acquisire mercato era quella di essere aggiornato. Oggi questo aggionramento è possibile grazie a strumenti come le stampanti 3D Form2, distribuite – in questo caso specifico – da NOA3D.

Il piano di stampa della Form2 sfruttato al 100%

Ha acquisito competenze avanzate sull’utilizzo dei software specifici del suo settore (nel suo caso in particolare Ortodonzia e Protesi) che gli permettono di lavorare accuratamente la scansione ricevuta dai vari Studi medici dentistici suoi clienti e/o dal relativo Scanner 3D desktop in suo possesso per acquisizione delle impronte dentali.

Il passo finale come si può immaginare era quello di non far realizzare più a “Service” esterni le sue lavorazioni, bensì quello di produrre in proprio anche la realizzazione dei files STL. Ha trovato nella Form 2 e nel servizio di NOA3D, distributori specializzati in articoli per ufficio e tra i primi in Italia a credere nel potenziale delle stampanti 3D, la risposta adeguata alle sue esigenze.

La macchina è stata installata da NOA3D il giorno 6 settembre 2016 e dopo soli 65 giorni lavorativi, facendo due conti, si è ripagato l’intero investimento! Dal 6 settembre a ieri, Duscadent ha prodotto più di 990 pezzi tra arcate, protesi, monconi e cappette varie. L’azienda consuma mediamente tra i 4 e i 5 litri di resina al mese.

Nei primi giorni di marzo verrà installata la seconda Form2 e il cliente ovviamente sfrutterà il Super-ammortamento della nuova legge Calenda che permette un iperammortamento al 250% dei macchinari per l’industria 4.0.

Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!