Edilizia & Architettura

Havelar costruisce la prima casa stampata in 3D del Portogallo

La casa di 80 m² è stata stampata utilizzando la stampante BOD2 di COBOD, in sole 18 ore

0 Condivisioni

Havelar, una società portoghese di recente costituzione a Porto, fondata da esperti fornitori di materiali da costruzione, architetti e organizzazioni finanziarie, ha appena completato la realizzazione della prima casa stampata in 3D del Portogallo. Situata nella zona di Greater Porto, la casa con due camere da letto di 80 m² è stata stampata utilizzando la stampante BOD2 di COBOD in sole 18 ore. La casa è stata progettata in collaborazione con i rinomati architetti Aires Mateus, Glória Cabral e Francis Kéré.

“Più che un’azienda di stampa o di costruzione, promuoviamo Construction 2.0, che ci consente di consegnare nuove case complete in meno di 2 mesi, ben al di sotto degli attuali prezzi di mercato. Siamo in grado di fornire case moderne progettate per il mercato medio per soli € 1.500 al m²”, ha affermato Patrick Eichiner, CEO e co-fondatore di Havelar.

Havelar, una società portoghese di recente costituzione, ha appena completato la realizzazione della prima casa stampata in 3D del Portogallo

Il prezzo offerto da Havelar è in netto contrasto con la media di Porto di 3.104 euro/m², come indicato nell’ultimo rapporto dell’Istituto nazionale di statistica portoghese. Questa convenienza è attribuita principalmente all’efficienza ottimizzata e alla rapida esecuzione del progetto consentita dall’innovativa tecnologia di costruzione della stampa 3D.

“Vogliamo collaborare con partner che si vedono nella costruzione di comunità sostenibili e accessibili. Con 150.000 euro, una giovane coppia può avere la casa che ha sempre sognato, in una zona con buon accesso e servizi”, ha affermato Rodrigo Vilas-Boas, cofondatore di Havelar. 

Havelar, una società portoghese di recente costituzione, ha appena completato la realizzazione della prima casa stampata in 3D del Portogallo

Le ambizioni di Havelar vanno ben oltre la semplice fornitura di case dal design contemporaneo in modo rapido e a prezzi molto competitivi. Grazie alla stampa 3D per l’edilizia, i rifiuti edili sono già stati ridotti in modo significativo, ma entro il 2030 Havelar spera di raggiungere la neutralità del carbonio nelle sue operazioni attraverso l’uso di materiali da costruzione alternativi come terra, fanghi, scorie, paglia e altri biomateriali.

“Quando ti poni obiettivi molto ambiziosi c’è sempre il rischio che questi non vengano realizzati, ma se non punti in alto non arriverai da nessuna parte. Siamo felici di supportare Havelar nei loro ambiziosi sforzi, le nostre stampanti sono open source per quanto riguarda i materiali e possono stampare con molti tipi diversi”, ha affermato Henrik Lund-Nielsen, fondatore e direttore generale di COBOD.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!