Aerospaziale

GKN Aerospace investirà 50 milioni di sterline nella capacità di fabbricazione additiva

Verrà creato in Svezia un centro di eccellenza sostenibile e leader a livello mondiale per i componenti aeronautici

0 Condivisioni

GKN Aerospace ha rafforzato il suo impegno per la produzione sostenibile, con un investimento di 50 milioni di sterline (600 milioni di corone svedesi) nella sua tecnologia all’avanguardia di fabbricazione additiva a Trollhättan, in Svezia. L’iniziativa dell’Agenzia svedese per l’energia finanzierà 12 milioni di sterline (152 milioni di corone svedesi) di questo investimento, che aiuterà a rivoluzionare i metodi di produzione riducendo l’utilizzo di materie prime fino all’80%. La tecnologia sarà incorporata nello stabilimento di Trollhättan di GKN Aerospace in Svezia e sarà operativa entro la fine del 2024.

Joakim Andersson, presidente della divisione Engines di GKN Aerospace, ha dichiarato: “Siamo impegnati a promuovere la sostenibilità nel settore dell’aviazione e a sperimentare soluzioni migliorate per i nostri clienti. Il nostro sviluppo della fabbricazione additiva di componenti aeronautici di grandi dimensioni, complessi e portanti ne è un ottimo esempio e segna una svolta significativa per il settore. I vantaggi che vediamo da questa tecnologia stanno davvero cambiando le regole del gioco. Il sostegno del governo è stato fondamentale nel permetterci di portare avanti le nostre capacità e sono lieto di installare questa tecnologia unica nella nostra struttura leader a livello mondiale a Trollhättan, in Svezia”.

Attualmente, i componenti dei motori aeronautici si basano su fusioni e forgiature di grandi dimensioni, in cui fino all’80% del materiale viene rimosso prima di raggiungere la forma finale. Utilizzando la tecnologia additiva, che prevede la costruzione strato per strato utilizzando filo metallico o polvere fusa con laser, GKN Aerospace può ridurre al minimo gli sprechi di materie prime, il consumo di energia e le spedizioni all’interno della produzione. Ciò riduce significativamente le emissioni, i costi e i tempi di consegna.

GKN Aerospace è in prima linea nella produzione additiva da quasi due decenni e dispone di importanti centri di ricerca e tecnologia in Svezia, Regno Unito e Stati Uniti. Grazie al sostegno di Industriklivet, il nuovo centro di produzione additiva in Svezia dovrebbe creare circa 150 nuove opportunità di lavoro per operatori, tecnici e ingegneri presso lo stabilimento di Trollhättan.

Peter Engdahl, responsabile della ricerca, innovazione e sviluppo aziendale presso l’Agenzia svedese per l’energia, ha dichiarato: “La soluzione di GKN Aerospace sarà in grado di contribuire a un utilizzo ridotto di materie prime e creare opportunità per cambiare radicalmente il design, rendendo il motore dell’aereo più leggero e più efficiente. Questa è la prima volta che questa tecnologia viene testata per componenti di queste dimensioni e vediamo il potenziale per la sua diffusione a livello globale e anche in altre aree”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!