Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
MaterialiNotizie - ultima oraProfessional

FiberForce e Pantone presentano una nuova linea di filamenti per la stampa 3D

Tra i produttori italiani di materiali per la stampa 3D, FiberForce ha velocemente guadagnato credibilità all’interno del settore, proponendo alcune soluzioni interessanti per quanto riguarda l’utilizzo delle plastiche. Una crescita graduale che ora si arricchisce di un nuovo tassello, con la collaborazione con Pantone e il lancio della prima linea di filamenti per stampa 3D su base Pantone Matching System (PMS).

Fondata nel 2014, FiberForce propone una gamma di filamenti dalle buone qualità, versatili e in continua evoluzione. Pantone, invece, è il punto di riferimento per quanto riguarda il linguaggio universale del colore: con oltre 10 milioni di designer e produttori in tutto il mondo, Pantone fornisce ai prodotti e ai brand owner le linee guida per definire, comunicare e controllare il colore delle proprie creazioni. Merito soprattutto dell’avanzata tecnologia X-Rite, che permette di settare specifiche precisissime al fine di raggiungere l’uniformità cromatica per ogni singolo materiale.

Il frutto di questa collaborazione ha dato vita alla prima selezione di filamenti FiberForce  nei colori approvati PMS, aspetto che garantisce ai clienti della società con sede a Treviso i più alti livelli qualitativi.

Siamo entusiasti di realizzare i primi filamenti 3D nella gamma cromatica approvata PMS e di portare così i colori Pantone, universalmente riconosciuti, nel mondo della Stampa 3D”, ha commentato Francesco Berton, CEO di FiberForce. “Grazie a questa partnership possiamo fornire un livello di servizio superiore. I nostri filamenti sono generalmente riconosciuti per l’eccellenza qualitativa, e d’ora in poi sarà disponibile un nuovo supporto pratico al mercato della stampa 3D, dove l’importanza dei colori ha un ruolo fondamentale”.

Una risposta esemplare, insomma, alle crescenti necessità non solo del settore industriale, ma anche dei professionisti che applicano la stampa 3D. E stando a quanto affermato da FiberForce, è solo l’inizio: perché questa prima linea di materiali continuerà ad evolversi, offrendo così ai designers sempre maggiori opportunità di sviluppare prototipi e prodotti in armonia con la creatività ispirata da Pantone.

La collaborazione con FiberForce consente ai designers che lavorano con materiali innovativi e tecnologie avanzate l’opportunità di dar vita ai colori Pantone nelle loro creazioni stampate in 3D”, spiega Adrian Fernandez, Vice Presidente e General Manager di Pantone. “L’utilizzo dei colori approvati Pantone nel processo di stampa 3D permette agli utenti di massimizzare il potere del colore e creare oggetti che riproducono fedelmente la loro idea di design attraverso dei filamenti rivoluzionari e facili da stampare”.

Tags

Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!