Beamit introduce il sistema EOS M 400-4 per nuove applicazioni oil & gas

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Beamit ed EOS consolidano sempre di più il loro rapporto di collaborazione: l’azienda italiana specializzata nell’addictive manufacturing -attualmente dotata del più grande parco macchine in Europa – ha deciso infatti di installare la quarta stampante 3D DMLS (Direct Metal Laser Sintering) EOS M 400-4, per la produzione di applicazioni per il settore oil & gas.

La serie EOS M 400 nasce come soluzione progettata per applicazioni industriali, con uno straordinario volume di costruzione di 400 x 400 x 400 mm. Questa versione EOS M 400-4 migliora ulteriormente le già ottime funzionalità delle precedenti versioni, integrando quattro laser da 400 W per moltiplicare notevolmente la capacità produttiva.

La stampa 3D industriale si è rivelata una vera e propria rivoluzione per innumerevoli settori industriali e offre un potenziale ancora inesplorato”, ha dichiarato Mauro Antolotti, Presidente di Beamit. “Siamo quindi entusiasti all’idea di ampliare le nostre capacità di produzione per la stampa 3D, rafforzando la collaborazione con EOS, un partner solido e affidabile.

La collaborazione tra Beamit ed EOS va avanti ormai da oltre due anni. Per la precisione, tutto è iniziato nel 2017, quando Beamit è diventata la prima azienda in Italia a utilizzare il sistema EOS M 400, gemello dell’attuale EOS M 400-4. Una scelta che ha permesso nel tempo a Beamit di affermarsi come la società in grado di fornire la più ampia scelta di soluzioni AM a livello europeo, capace di coprire praticamente ogni fase del processo di produzione.

Siamo fieri di essere il partner di fiducia di Beamit”, ha aggiunto Markus Glasser, Senior Vice President Region Export di EOS. Il successo di questa azienda nella stampa 3D è un esempio importante per le aziende di qualsiasi dimensione che vogliono operare in ambito Industry 4.0 e si stanno già preparando a rivoluzionare le proprie attività grazie ai vantaggi offerti dall’addictive manufacturing”.

Autore Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Da non perdere

Altair lancia la soluzione software di design industriale Inspire Studio

La società di progettazione e sviluppo Altair ha presentato Altair Inspire Studio, una nuova soluzione …

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!