Al via i nuovi corsi di Virtual Modeling e Additive Manufacturing del Collegio Borromeo di Pavia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

È partita lo scorso 24 ottobre la nuova edizione dei corsi dedicati al mondo della stampa 3D e al mondo dell’Additive Manufacturing organizzati dal Collegio Borromeo di Pavia.

Un programma ricco di contenuti che nasce con l’obiettivo di spiegare in maniera diretta quali sono le numerosissime potenzialità offerte dalle tecnologie di stampa 3D attualmente disponibili, contribuendo così al processo di diffusione di una consapevolezza condivisa.

Pavia si sta rivelando gradualmente come una delle città italiane in cui la manifattura additiva ha trovato maggiormente terreno fertile, grazie soprattutto a iniziative formative come questa e a progetti innovativi come il  3D4Med, il primo Laboratorio Clinico di Stampa 3D in Italia (nonché una delle poche realtà internazionali del suo genere) situato presso la Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia.

I primi appuntamenti si sono già rivelati un successo in termini di partecipazione e le aspettative sono alte anche per i successivi incontri – che andranno avanti fino a invio dicembre.

Per chi fosse interessato, a questo link si possono trovare tutte le informazioni e le date di svolgimento dei corsi.

Autore Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Da non perdere

Industry 2019: alla fiera di Barcellona si punta sulla stampa 3D per la produzione

Giunta ormai alla sua quarta edizione, Industry 2019 – From Needs to Solutions si conferma …