AerospazialeRicerca

Stratasys spedisce la 35.000esima stampante 3D FDM industriale (a Blue Origin)

È diretto alla compagnia spaziale di Jeff Bezos

0 Condivisioni

Il principale produttore di stampanti 3D Stratasys ha rivelato di aver spedito la sua 35.000esima stampante 3D FDM industriale fino ad oggi. Il significato di questo dipende da cosa intendiamo per “industriale”. Per Stratasys, questo termine probabilmente significa che il conteggio non include le macchine a marchio Makerbot, il che lascia spazio ai sistemi della linea F123, che di solito consideriamo “professionali”.

Secondo i dati raccolti da 3dpbm Research per il prossimo rapporto sul mercato Polymer AM, nel 2021 c’erano 56.781 stampanti 3D per estrusione di materiali, con un prezzo di 10.000 dollari e oltre, installate a livello globale. Anche considerando che molte di queste 35.000 non sono più operative, è sicuro affermare che la maggior parte delle stampanti 3D per estrusione professionale o industriale installate a livello globale sono prodotti Stratasys.

Il fondatore di Stratasys Scott Crump ha inventato la tecnologia FDM più di 20 anni fa. Dopo aver completato diverse acquisizioni, Stratasys continua ad essere la più grande azienda di stampa 3D per ricavi al mondo oggi.

Oggi l’offerta di stampanti 3D FDM industriali di Stratasys si è progressivamente evoluta da diverse linee di prodotti (Dimension, uPrint, Fortus) per includere un minor numero di sistemi più mirati con il marchio della linea F. Il sistema top di gamma oggi è l’F900 (ex Fortus 900mc), con il sistema più venduto Fortus 450 come l’unico che mantiene ancora il marchio Fortus.

Il principale produttore di stampanti 3D Stratasys ha rivelato di aver spedito la sua 35.000esima stampante 3D FDM industriale fino ad oggi

I sistemi F777 e F123 sono stati introdotti per offrire capacità di stampa 3D affidabili a un costo più accessibile, al fine di competere con la crescente qualità dei sistemi FFF generici. Stratasys offre anche il pacchetto AIS F900 specifico per interni aerospaziali.

La Stratasys Aircraft Interior Solution (AIS) con Fortus 900mc o F900 offre alle aziende aerospaziali un processo più rapido e snello, fornendo tutti gli strumenti, la documentazione e la formazione necessari per guidare i produttori aerospaziali attraverso il processo di qualificazione delle parti di aeromobili prodotte con additivi.

Le stampanti FDM Stratasys che lavorano materiali PEKK sono state utilizzate anche per produrre diverse parti interne per la capsula Orion, attualmente in fase di sviluppo presso Lockheed Martin Space. Stratasys sta fornendo al pubblico i dati di base sulla qualificazione dei materiali per il materiale del filamento Antero 840CN03 in collaborazione con Lockheed Martin (NYSE: LMT) e la Metropolitan State University di Denver.

Il rilascio di questi dati di qualificazione consente agli operatori del settore di utilizzare il materiale per parti aerospaziali prodotte in modo additivo, come quelle sulla navicella Orion, utilizzando stampanti 3D di livello produttivo Stratasys.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!