AmbienteStampa 3D - Processi

Microlight3D selezionato per il progetto europeo FET-Open

Il progetto per consentire il raffreddamento naturale degli edifici in cemento utilizzerà la tecnologia 2PP di Microlight3D per sviluppare calcestruzzo microstrutturato

0 Condivisioni

Microlight3Dun produttore specializzato di sistemi di stampa 2D e 3D su microscala ad alta risoluzione per applicazioni industriali e scientifiche, ha ricevuto oggi l’assegnazione del finanziamento europeo FET-Open per sviluppare calcestruzzo microstrutturato che trasformerà la capacità di un edificio di raffreddarsi naturalmente. Questo progetto di nanotecnologia, guidato da MIRACLE, un consorzio europeo di cinque università e Microlight3D, ha il potenziale per rivoluzionare il settore delle costruzioni e ridurre notevolmente l’impatto degli edifici in cemento sull’ambiente.

“Utilizzando il cemento microstrutturato, gli edifici saranno in grado di raffreddarsi naturalmente e quindi ridurre le ‘isole di calore urbane’ che si accumulano nelle città durante le ondate di calore estive, che possono rendere questi spazi insopportabili”, ha affermato Denis Barbier, co-fondatore e CEO di Microlight3D. “Questo materiale da costruzione strutturale, che può raffreddarsi da solo, ridurrà anche il consumo di energia utilizzata per il condizionamento dell’aria e gioverà al clima riducendo le emissioni di CO2”.

Il consorzio ha selezionato Microlight3D per la capacità della sua tecnologia di microstampa 3D di creare microstrutture 3D ad altissima risoluzione, in materiali sufficientemente rigidi da poter essere utilizzati come stampi per calcestruzzo e creare microtopografie.

In questo progetto, Microlight3D utilizzerà la sua tecnologia di polimerizzazione a due fotoni per creare microstrutture che verranno utilizzate come stampi per il calcestruzzo. Ciò consentirà l’inserimento di microfibre di acciaio all’interno delle variazioni microtopografiche create in superficie. In tal modo, il cemento si trasformerà in un metamateriale fotonico, convertendo il calore solare in lunghezze d’onda infrarosse che vengono poi riemesse attraverso l’atmosfera. Il metacemento fotonico è quindi in grado di espellere il calore dagli edifici nello spazio senza consumare energia extra.

“Microlight3D è orgoglioso di partecipare a un progetto volto a creare città più piacevoli da vivere e più rispettose dell’ambiente”, ha affermato Philippe Paliard, co-fondatore e responsabile degli utenti e delle applicazioni di Microlight3D. “È emozionante vedere che la nostra tecnologia di polimerizzazione a due fotoni può offrire soluzioni e avere un impatto reale sulla lotta ai problemi ambientali”.

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!