Arte & DesignConsumerGiocattoliMakersNotizie - ultima oraProdotti di consumoScanner 3DScanner 3D - ServiziStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

La stampante 3D "rotatoria" fa anche da scanner 3D e arriva su Indiegogo

Blacksmith, un piccola società presso l’incubatore NTUitive (Nanyang Technological University) ha lanciato ufficialmente la campagna di crowd funding su Indiegogo per la sua Blacksmith Genesis All-in-one, una stampante 3D che fa anche da scanner e fotocopiatrice.

Non sarà il primo dispositivo del genere in cerca di finanziamenti online (La Zeus ha raggiunto il suo obiettivo di 100,000 dollari solo poche settimane fa), ma è il più conveniente finora, con un prezzo di vendita ufficiale di $ 2.200 e la possibilità di ottenere $ 1,000 di sconto peri primi ad aggiudicarsela su Indiegogo.

with figurines

Il prezzo competitivo non è l’unico vantaggio della Genesis: l’innovazione più interessante innovazione è la sua piattaforma rotante. Funziona un po’ come un giradischi, dimezzando la distanza lungo cui l’estrusore ha bisogno di spostarsi rispetto a un sistema cartesiano con dimensioni di stampa comparabili.

rotary

Questo rende la Genesis più compatta e portatile, con il 57% della superficie totale occupata dalla macchina dedicata all’area di stampa, che ha la forma di un disco con diametro 230 mm. Il volume totale è di 6648 centimetri cubici, cioè è un cilindro con un diametro di 23 centimetri alla base e 16 cm di altezza, e le dimensioni della macchina in rapporto al volume di stampa superano anche l’attuale best in class, la Ultimaker 2.

machine and laptop scanning

Questa stessa caratteristica rende la Genesis ideale per la scansione 3D, in quanto l’estrusore può facilmente trasformarsi in un sistema di scansione che ruota intorno all’intero oggetto sulla piattaforma, registrando la nuvola di punti, che può poi essere modificata utilizzando il software fornito da Blacksmith: Sorcerer

L’intero processo di stampa 3D può quindi essere controllato attraverso il monitor LCD della macchina ed è possibile avviare la stampa direttamente da una scheda SD, oppure seguirla e controllarla da remoto attraverso la fotocamera integrata.

Tags

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!