Biostampa

Jellagen introduce il primo bioinchiostro di medusa per la rigenerazione dei tessuti

0 Condivisioni

Jellagen, un’azienda biotecnologica che sviluppa un biomateriale proprietario di nuova generazione, collagene Tipo 0, ha stretto una partnership con Copner Biotech, pioniere nella bioprinting 3D, dopo aver ottenuto un finanziamento per l’innovazione di £ 123.724 da SMART Cymru. Il professor Andrew Mearns Spragg, fondatore e direttore scientifico di Jellagen, ha commentato: “Siamo assolutamente lieti di collaborare con Jordan Copner e il suo team di Copner Biotech. SMART Cymru ha consentito la creazione di un’entusiasmante collaborazione tra due aziende gallesi in forte crescita in prima linea nell’innovazione tecnologica entusiasmante nella capacità di progettazione di software 3D e nell’ingegneria dei tessuti medici”.

Jellagen, un'azienda biotecnologica che sviluppa un biomateriale proprietario di nuova generazione, Collagen Tipo 0, ha stretto una partnership con Copner Biotech, pioniere nella bioprinting 3D,

Questo accordo ha il potenziale per trasformare il mercato della biostampa 3D, che si prevede raggiungerà 1,4 miliardi di sterline entro il 2028. Le applicazioni cliniche per i materiali biostampati 3D sono ampie e spaziano dalla stampa di pelle, ossa, cartilagine e vasi sanguigni. Il collagene di tipo 0 derivato dalle meduse ha dimostrato promuovere una risposta tissutale antinfiammatoria che produce meno effetti collaterali rispetto ai collageni tradizionali derivati ​​dai mammiferi, producendo un bio-inchiostro di alta qualità, compatibile e riproducibile. Copner Biotech porta alla partnership un software di algoritmo avanzato, consentendo una maggiore precisione della biostampa 3D. Insieme, la collaborazione ha il potenziale per creare un cambiamento di paradigma nel bioprinting, in un momento di forte crescita del mercato.

Jordan Copner, fondatore e CEO di Copner Biotech ha inoltre aggiunto: “Si tratta di una collaborazione scientifica estremamente importante tra Copner Biotech e Jellagen e un riflesso del crescente significato della biostampa 3D nel panorama della ricerca medica globale. La nostra partnership mira a spingere i confini per far progredire l’innovazione nell’ingegneria biomedica”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!