Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
Comunicati stampaMaterialiNotizie - ultima oraRisorse

CRP Technology apre le porte alla stampa 3D HSS con il nuovo materiale Windform P1

CRP Technology rappresenta ormai una sicurezza nel campo della creazione di prototipi funzionali e applicazioni finali in stampa 3D professionale, merito soprattutto di una serie di iniziative avviate nel recente periodo. L’ultima novità in ordine di tempo riguarda però il lancio di un nuovo materiale pensato per il processo di stampa 3D professionale High Speed Sintering (HSS): il Windform P1.

Si tratta dell’entry level di una nuova gamma di polveri proprietaria per la Fabbricazione Additiva – la Windform P-LINE – ed è un poliammide isotropico con proprietà meccaniche che lo rendono particolarmente idoneo per la creazione di particolari con una risoluzione dettagliata delle superfici. Le parti realizzate tramite questo materiale, infatti, presentano una qualità delle finiture e proprietà fisiche molto simili a quelle realizzate mediante stampaggio a iniezione, aspetto che senza dubbio contribuirà a incentivare la produzione in serie per piccoli componenti mediante l’utilizzo della stampa 3D.

Noi di CRP Technology non solo crediamo nell’innovazione tecnologica, ma investiamo costantemente in essa“, commenta l’Ingegner Franco Cevolini, Vice Presidente e Direttore Tecnico di CRP Technology. “Con l’inserimento nel dipartimento di stampa 3D della tecnologia della Sinterizzazione ad Alta Velocità anche il nostro parco macchine si amplia: il Windform P1 verrà lavorato da una nuova stampante professionale con area di lavoro di 290x140x180mm”.

La macchina HSS in questione è quella di Voxeljet, che per caratteristiche risulta la scelta ottimale; ciò però non sta a indicare la presenza di un accordo esclusivo tra CRP Technology e Voxeljet, ma una semplice collaborazione legata esclusivamente alle prime lavorazioni realizzate utilizzando il nuovo materiale Windform P1.

Non c’è nessun accordo specifico con Voxeljet“, ha spiegato CRP Technology. “Essendo un sistema aperto, possiamo sviluppare i nostri materiali e questo è solo il primo della lista“.

La nuova gamma Windform P-LINE (di cui Windform P1 è l’apripista) si va ad affiancare all’attuale offerta di CRP Technology che comprende i materiali ad alte prestazioni Windform TOP-LINE per Sinterizzazione Laser Selettiva.

Tags

Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!