EventipiùAdditive BIMU

Cresce l’attesa per il piùAdditive del prossimo ottobre

Abbiamo parlato con alcune delle aziende che saranno protagoniste dell’evento dedicato all'AM

0 Condivisioni

Dal 12 al 15 ottobre a Milano, nell’ambito di 33.BI-MU, si terrà piùAdditive, la nuova fiera sulle tecnologie additive. Dopo un lungo periodo in cui non è stato possibile organizzare eventi in presenza è parso evidente come videoconferenze ed eventi digitali, seppur ottimamente organizzati, difficilmente riescano a sostituire incontri e scambi interpersonali che spesso si rivelano il valore aggiunto di queste manifestazioni, soprattutto in un ambito trasversale e in continua crescita come la stampa 3D.

Anche per questo motivo sono già molte le aziende entusiaste di partecipare a piùAdditive. Noi di 3dpbm siamo andati a parlare con alcune di loro per conoscere motivazioni e aspettative in vista della fiera programmata per il prossimo autunno.

Tra queste, un ruolo di primissimo piano lo giocherà Prima Additive, azienda che si occupa di additive manufacturing del metallo con due tecnologie basate sul laser: Powder Bed Fusion (PBF) e Direct Energy Deposition (DED). Sin dalla fondazione di Prima Additive, nata come Business Unit di Prima Industrie e ora azienda indipendente fresca di fusione con 3D New Technologies, l’obiettivo è sempre stato quello di ridurre le barriere all’ingresso di questa tecnologia, riducendone i costi, aumentandone l’efficienza e fornendo una serie di servizi ai clienti per consentire loro di sfruttare appieno tutti i benefici dell’additive applicati al proprio contesto produttivo. Grazie ad un’esperienza di oltre 40 anni Prima Additive riesce realmente ad essere al fianco dei clienti e guidarli lungo tutto il processo di adozione della stampa 3D del metallo nel loro contesto produttivo.

piùAdditive

Sulla partecipazione a piùAdditive l’Ing. Paolo Calefati ci ha spiegato: “Quella di quest’anno sarà la nostra seconda partecipazione a BIMU, dopo quella dell’edizione 2020. Abbiamo notato nel corso delle fiere a cui abbiamo partecipato nel 2021 che, nonostante la pandemia, ci sia grande partecipazione, segno della voglia da parte degli imprenditori di investire per innovare e far crescere la propria azienda. Come ogni anno, l’appuntamento con la fiera di Milano sarà un’occasione importante per presentare delle importanti innovazioni al mercato italiano e incontrare nuovi clienti.  Siamo sicuri che l’appuntamento di BIMU piùAdditive non deluderà le nostre aspettative”.

Anche Renishaw, azienda storica nel panorama della manifattura additiva sarà presente al piùAdditive di ottobre. L’azienda britannica progetta e produce macchine per la produzione additiva di parti in metallo. La tecnologia è quella della fusione laser a letto di polvere, che permette di costruire componenti meccanici ad alte prestazioni. La filiale italiana si occupa della distribuzione e del supporto di queste macchine sul nostro territorio nazionale, oltre alla formazione e allo sviluppo di processi dedicati. Enrico Orsi, product manager dell’azienda torinese, ha spiegato che “parteciperemo a piùAdditive perché contiamo di incontrare aziende che hanno una visione per il loro futuro, vogliamo fare parte di quella visione e pensiamo di poter contribuire ad essa”.

Tra le aziende presenti a Milano ad ottobre ci sarà anche TRUMPF, uno dei più importanti player a livello mondiale nell’ambito della produzione additiva e non solo. L’azienda vanta un portfolio che comprende soluzioni sia per l’applicazione della tecnologia Laser Metal Deposition (LMD) che Laser metal Fusion (LMF). La filiale italiana si occupa di consulenza e rivendita, offrendo inoltre tutti i servizi post vendita quali service, ricambi, manutenzione, industria 4.0 ecc. La presenza di TRUMPF a piùAdditive è dovuta al fatto che “questa fiera è una grandissima opportunità per incontrare nuovi potenziali clienti e per poter mostrare loro tutte le nostre novità del portfolio TRUMPF. Inoltre, saremo presenti con esperti del settore per fornire consigli e delucidazioni a chiunque fosse interessato” ha detto Mariano Briano, Division Manager per TRUMPF Italia.

piùAdditive

Chiudiamo con Ridix, altra importante azienda iscritta al prossimo piùAdditive. RIDIX, che lavora da più di quindici anni nel mondo dell’AM in metallo, è partner proprio di TRUMPF per il mercato italiano di queste tecnologie. Grazie al team di lavoro, in sinergia al costruttore, è in grado di accompagnare i clienti nel valutare i loro progetti ed individuare le applicazioni migliori; gestendo la fase tecnico-commerciale fino ad arrivare alla scelta e all’acquisto del macchinario più idoneo per gli scopi individuati. Riguardo la presenza in fiera Alessandro Zito, Machine Sales Director presso RIDIX, ci ha detto: “Parteciperemo a piùAdditive perché sarà un’occasione unica per poter presentare le novità e prestazioni dei nostri sistemi al mondo manifatturiero italiano, in una cornice di respiro internazionale con la presenza di tutti i player della supply chain di questo settore”.

Quelle di cui abbiamo parlato in questo articolo sono solo alcune delle aziende che dal 12 al 15 ottobre saranno protagoniste a Milano Fiere per piùAdditive. Si respira tanta attesa per un evento che segnerà una tappa importante per la manifattura additiva in Italia e, più in generale, per l’industria 4.0. Restate collegati con noi per conoscere in anteprima le prossime novità relative a piùAdditive, le tappe di avvicinamento a questa importante fiera e non solo!

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!