Dentale

3D Systems riceve l’autorizzazione della FDA per NextDent Base

Il materiale è destinato alla produzione di basi per protesi per supportare i denti artificiali per formare protesi rimovibili totali o parziali

0 Condivisioni

La Food and Drug Administration (FDA) ha fornito l’autorizzazione 510(k) per il materiale NextDent Base di 3D Systems destinato alla produzione di basi per protesi per supportare denti artificiali per formare protesi rimovibili totali o parziali. Questo materiale è approvato da Health Canada e ha ricevuto anche il marchio CE 1639. NextDent Base è la terza generazione del materiale per basi per protesi dell’azienda per la stampa 3D e ha eccellenti proprietà meccaniche tra cui un’elevata resistenza alla rottura e una stampabilità accurata e ripetibile. NextDent Base è veramente paragonabile ai materiali per protesi convenzionali e fornisce ai pazienti protesi durevoli e resistenti agli urti. Inoltre, il materiale è disponibile in quattro colori per abbinarsi alle tonalità gengivali più popolari per una migliore estetica. L’utilizzo di NextDent Base come parte del flusso di lavoro dentale digitale di 3D Systems aiuta a raggiungere nuovi livelli di velocità, produttività, efficienza e precisione, offrendo allo stesso tempo opportunità per migliorare l’esperienza del paziente.

“Questo nuovo materiale è davvero sorprendente. Nessuna barra di supporto sui talloni, supporti adorabili e delicati facili da rimuovere e l’adattamento dei denti alla protesi e della protesi alla barra dimostrano quanto sia stabile. Abbiamo appena iniziato le prove, ma già vedo che la forza di questo lo renderà un materiale incredibile da tenere d’occhio. Siamo così sicuri della resistenza che vediamo sulle prime stampe che eseguiremo alcuni test parziali con esso”, ha affermato Steven Campbell, RDT FCGDent, del Nexus Dental Laboratory, che ha eseguito test di prova con il materiale.

3D Systems riceve l'autorizzazione della FDA per NextDent Base.  Il materiale è destinato alla realizzazione di basi per protesi.

“Mi è davvero piaciuto testare il materiale NextDent Base. È rosa, flessibile nelle sezioni più sottili e può essere utilizzato per la fabbricazione provvisoria di RPD nello stesso giorno. Alcune delle altre proprietà degne di nota sono la miscelazione minima, la pulizia più semplice del materiale residuo sulla superficie e una maggiore resistenza”, ha affermato il Dott. Kunal Lal, DDS, MS, Protesista certificato dal Board, di LAL Dental.

Secondo 360 Research Reports, la dimensione globale del mercato delle protesi stampate in 3D è stata stimata in oltre 1 miliardo di dollari nel 2021 e si prevede che raggiungerà più di 2 miliardi di dollari entro il 2028. L’uso di flussi di lavoro digitali come la soluzione di odontoiatria digitale di 3D Systems che comprende la sua Il materiale NextDent Base, insieme alla tecnologia di stampa 3D NextDent con una connessione affidabile con pacchetti software leader del settore, si traduce in un flusso di lavoro completo inclusa la post-elaborazione per garantire il miglior prodotto possibile. Con la soluzione NextDent di 3D Systems, i laboratori odontotecnici e le cliniche sono ora in grado di produrre dispositivi dentali a una velocità notevolmente maggiore, riducendo al tempo stesso gli sprechi di materiale e le spese in attrezzature di capitale, nonché la dipendenza dai centri di fresatura. I vantaggi si estendono anche al paziente riducendo il tempo necessario per produrre le protesi, nonché il numero di visite ambulatoriali necessarie.

“Il nostro obiettivo è garantire che le nostre soluzioni soddisfino le esigenze dei nostri clienti e questo è un altro passo avanti verso il raggiungimento di tale obiettivo”, ha affermato Chuck Stapleton, Vicepresidente e Direttore generale presso 3D Systems. “Con l’autorizzazione di NextDent Base, continuiamo ad aggiungere al nostro portafoglio di materiali per la stampa 3D dentale che consentono ai laboratori e alle cliniche odontoiatriche di affrontare un’ampia gamma di applicazioni. Queste offerte stanno aiutando i nostri clienti ad accelerare l’adozione della produzione additiva come parte dei loro flussi di lavoro e a raggiungere nuovi livelli di velocità, produttività, efficienza e precisione, offrendo allo stesso tempo opportunità per migliorare l’esperienza del paziente”.

NextDent Base è l’ultima aggiunta al portafoglio di 30 esclusive resine NextDent di 3D Systems : il numero più grande disponibile da qualsiasi fornitore di materiali di stampa 3D dentale. I materiali di stampa 3D NextDent per dispositivi medici sono biocompatibili e certificati CE in conformità con la Direttiva sui dispositivi medici 93/42/CEE, elencata presso la FDA e registrata in vari altri paesi. Il portafoglio completo NextDent – ​​sia per dispositivi medici che non medici – è adatto per un’ampia gamma di applicazioni dentali stampate in 3D.

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

1,346 polymer and metal AM companies and 143 end-users. Consumer products AM generated $2.6 billion in 2023...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!