Materiali

Wacker Chemie chiuderà il servizio di stampa 3D in silicone ACEO

Un esempio di cosa non fare quando si lancia una nuova tecnologia dirompente

0 Condivisioni

ACEO (alias ACEO3D), il servizio di stampa 3D in silicone basato sul gigante tedesco Wacker Chemie, chiuderà alla fine del 2021. La società ha preso ordini fino al 10 dicembre e d’ora in poi lavorerà solo su progetti caso per caso. Pur introducendo una tecnologia unica con capacità di stampa 3D in silicone senza precedenti, sfortunatamente, ACEO3D ha anche fornito un caso perfetto per mostrare cosa non fare quando si commercializza un prodotto così innovativo e potenzialmente rivoluzionario.

Wacker Chemie chiuderà il servizio di stampa 3D in silicone ACEO
(Foto: WACKER)

3dpbm ha iniziato a occuparsi di ACEO nel 2017 quando abbiamo appreso per la prima volta di questa tecnologia alla fiera Rapid.Tech di Erfurt. Tuttavia, durante i cinque anni di attività di ACEO3D, abbiamo sempre trovato notizie sull’azienda difficili da ottenere. Non siamo mai riusciti a individuare un contatto di riferimento e abbiamo sempre sentito qualche resistenza. Qualsiasi azienda che lancia un prodotto nuovo e potenzialmente dirompente deve capire quanto sia importante avere una copertura mediatica continua a livello globale, in particolare dai media specializzati del settore.

I media commerciali hanno un solo obiettivo: aiutare il settore a crescere e crescere con esso. L’attenzione dei media generalisti è grande, può portare enormi quantità di visibilità globale e “15 minuti di fama”, ma è casuale e non mirata. Allo stesso tempo, molte grandi aziende che sviluppano nuovi prodotti innovativi pensano di poterlo far crescere semplicemente sfruttando la loro rete esistente di clienti. Spesso non è così. Se stai cercando di rivoluzionare il settore in cui ti trovi, devi anche avere la capacità e la forza di guardare oltre il tuo status quo. Devi dedicare a questo quasi tante risorse quante ne impieghi per sviluppare il tuo prodotto. Perché se le persone giuste non ne vengono a conoscenza, anche il miglior prodotto al mondo alla fine fallirà. Ciò è tanto più vero in un mercato di nicchia, frammentato, complesso e altamente dirompente come la produzione additiva.

Wacker Chemie chiuderà il servizio di stampa 3D in silicone ACEOCon i laboratori di stampa 3D negli Stati Uniti e in Germania, la piattaforma ACEO è stata sviluppata appositamente per la stampa di elastomeri siliconici, rendendola una tecnologia unica nel settore AM. Il primo ACEO Open Print Lab è stato fondato nel 2017 a Burghausen, in Germania. La struttura (e la nuova con sede negli Stati Uniti) mirava ad aiutare i clienti a esplorare e comprendere il potenziale della stampa 3D con i siliconi, un segmento ancora di nicchia in AM. Questo tipo di innovazione aveva bisogno di essere mostrata continuamente: ogni nuova applicazione ha bisogno di essere evidenziata il più possibile. Nelle fasi iniziali dello sviluppo, l’unico modo per farlo in modo conveniente è attraverso i media del settore. Le aziende spesso investono milioni nello sviluppo di un prodotto, ma ne stanziano solo poche migliaia per commercializzarlo (oltre a mostrarlo alle fiere, che può essere fatto solo una volta all’anno e solo a un pubblico localizzato). I media commerciali online e globali possono aiutare la tua azienda a mostrare i suoi prodotti a un pubblico mirato, ovunque nel mondo, a una frazione del costo di qualsiasi altra attività di marketing (inclusi i supporti stampati). A una frazione minuscola del costo di sviluppo di un prodotto, puoi pianificare una campagna di marketing di un anno su un supporto commerciale di tua scelta. Per le aziende che cercano di commercializzare prodotti industriali, l’intero investimento può essere solitamente recuperato trovando solo uno o due nuovi clienti. puoi pianificare una campagna di marketing di un anno su un supporto commerciale di tua scelta. Per le aziende che cercano di commercializzare prodotti industriali, l’intero investimento può essere solitamente recuperato trovando solo uno o due nuovi clienti. puoi pianificare una campagna di marketing di un anno su un supporto commerciale di tua scelta. Per le aziende che cercano di commercializzare prodotti industriali, l’intero investimento può essere solitamente recuperato trovando solo uno o due nuovi clienti.

Per la sua cessazione, ACEO sta incolpando il fatto che “come per la maggior parte delle nuove invenzioni, ci vuole più tempo perché il mercato si sviluppi come inizialmente previsto”. Ma quando stai lanciando una nuova tecnologia, stai intrinsecamente assumendo il ruolo di sviluppare quel mercato. In qualità di leader e pioniere, è necessario effettuare investimenti che accelerino lo sviluppo del mercato. È un compito enorme e arduo ed è per questo che devi avere l’umiltà di accettare tutto l’aiuto che puoi ottenere, ma anche la forza per trovare e raggiungere coloro che vogliono aiutare.

Odiamo vedere tecnologie AM uniche che non riescono a stabilire una presa sul loro mercato di riferimento. Fortunatamente, ce ne sono altri come Arburg (tramite innovatiQ e Dow Chemical) e Viscotec che riprendono da dove ACEO si era interrotto. Speriamo che non commettano gli stessi errori e che, si spera, come probabilmente intendeva dire ACEO sul suo sito web, “è un arrivederci e non un addio”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!