Studio Yonoh e OTHR presentano il loro Perpetuum Calendar

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“Abbracciare l’infinito con un calendario senza fine”. Disponibile presso lo studio OTHR di New York City e sul sito web dell’e-commerce, la base del Perpetuum Calendar è stampata in 3D da SLS in nylon, con segnatempo placcati in oro 14K. Naturalmente in edizione limitata. 

Ispirato dall’architettura del boom industriale, la forma del Calendario ricorda i tetti dentellati delle fabbriche costruite negli anni ’20 e ’30. La base in nylon stampata in 3D allude al fatto che la nostra epoca si muove verso il sintetico, conducendo con grazia un materiale antico verso il XXI secolo.

Per funzionare nella maniera adeguata, questo calendario analogico richiede l’interazione umana, costringendo l’utente ad abbandonare lo schermo in favore del mondo fisico.

Yonoh_-_OTHR_50-50_2560x1890_03_pm5exo

Il processo di produzione comprende una combinazione di fabbricazione in 3D e rifinitura a mano. Inoltre, una volta acquistato, l’articolo viene prodotto non appena possibile e individualmente.  Gli oggetti in porcellana stampata in 3D vengono spediti entro 2-3 settimane. Il vostro calendario riporterà una numerazione unica a rappresentare la vostra partecipazione alla sua creazione. Il team OTHR vi terrà inoltre informati sullo status del prodotto, dall’acquisto alla consegna.

Yonoh_-_OTHR_50-50_2560x1890_02_cxycup

I designer

Passato, presente e futuro collidono all’interno dello Studio Yonoh, fondato da Clara del Portillo e Alex Selma nel 2006. I due si sono conosciuti quando erano giovani designer; oggi il loro studio immortala i colori vivaci della città che li circonda, all’interno di uno spazio di lavoro fatto di pareti bianche e linee ordinate. Questo minimalismo riflette le influenze scandinave di  Studio Yonoh ma, come dice Clara, con un pizzico di “audacia mediterranea”. 

STUDIO_YONOH_qx0xut

Autore Martina Pelagallo

Da non perdere

Shapemode riduce i costi per la produzione di piccoli lotti di siringhe grazie alla resina THERMA DM500

Il presente della produzione industriale si basa molto sullo stampaggio ad iniezione. La capacità di …