Le applicazioni cloud Oracle al fianco di Carbon per la corsa al dominio nel 3D printing e nella AM

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Carbon, la cui tecnologia CLIP (Continuous Liquid Interface Production) consente ai clienti commerciali di stampare in 3D componenti di livello industriale, ha scelto le applicazioni cloud Oracle per modernizzare i suoi sistemi, trasformare i suoi processi aziendali e assicurare una suite cloud sicura, modulare e connessa per la fase di crescita successiva della compagnia. Le applicazioni cloud Oracle consentiranno a Carbon di mantenere un margine competitivo nel mercato dinamico della produzione additiva, favorendo un maggiore aumento dell’agilità aziendale, costi più bassi e riducendo la complessità a livello IT. 

Cadran_Oracle-Cloud-Applications-2-CarbonLavorando all’intersezione tra hardware, software, e scienza molecolare, al fine di mantenere la promessa del 3D printing, Carbon ha ricercato una soluzione cloud che potesse essere adattata alle esigenze della sua attività e che potesse stare al passo della rapida crescita prevista, sia da un punto di vista nazionale, che globale. Carbon ha scelto Oracle Enterprise Resource Planning (ERP) Cloud, Oracle Human Capital Management (HCM) Cloud, Oracle Supply Chain Management (SCM) Cloud e Oracle Service Cloud, piuttosto che SAP, per via della solidità dell’ampiezza e dello spessore dell’offerta Oracle, dei dati dati analitici integrati e dell’interfaccia moderna e facile da usare delle sue applicazioni.

“Mentre valutavamo le nostre esigenze aziendali, sapevamo di aver bisogno di una soluzione cloud “a prova di futuro” in grado di adattarsi alla nostra crescita. Non solo ci occorreva un prodotto pronto alla vendita, ma cercavano anche un prodotto di organizzazione di attività pronto alla vendita,”ha detto Chris Hutton, responsabile operativo di Carbon. “Le applicazioni Cloud Oracle ci aiutano ad assicurarci che i nostri processi avvengano in maniera continua in modo tale da poterci concentrare sul fornire l’esperienza migliore a ciascun cliente.”

carbon-printersLo spiegamento da parte di Carbon della moderna e  onnicomprensiva suite di applicazioni Oracle snellirà i processi aziendali e ottimizzerà collaborazione ed efficienza nelle seguenti modalità:

  • Oracle HCM Cloud consentirà a Carbon di sfruttare a proprio vantaggio la gestione di talento e forza lavoro per fornire un’esperienza coinvolgente e collaborativa per quanto riguarda le Risorse Umane e accrescere il modo in cui l’azienda individua e mantiene i suoi dipendenti di qualità
  • Oracle SCM Cloud sarà utile nel trasformare le operazioni del processo di produzione e distribuzione al fine di ottimizzare i costi, i livelli di servizio e la rete del processo produttivo e distributivo
    • Oracle Manufacturing Cloud snellirà i processi produttivi tramite visualizzazioni e visuali in tempo reale per quanto riguarda le operazioni di avanzamento della produzione e degli ordini di lavoro, tenendo sotto controllo i costi
  • Oracle ERP Cloud consentirà al reparto finanziario di passare meno tempo a lavorare su attività di valore elevato, come l’analisi dei risultati e la consulenza sulle strategie aziendali
  • Oracle Service Cloud favorirà la differenziazione del brand Carbon con esperienze intuitive e coinvolgenti attraverso il cloud per i clienti, così come per i dipendenti

“La visione di Carbon è quella di consentire a ciascun membro della compagnia di avere una visuale onnicomprensiva e a 360° su ciascun cliente. Siamo lieti di lavorare con l’azienda per fa sì che le nostre applicazioni Cloud offrano loro tale visibilità a supporto di un successo a lungo termine,” queste le parole di Gretchen Alarcon, vice presidente strategie prodotti Oracle. “Le applicazioni cloud aziendali di Oracle cooperano senza soluzione di continuità al fine di consentire a tutti, da un responsabile per le relazioni con la clientela al CEO Carbon, di osservare le prestazioni di ogni componente dell’attività.”

Oracle propone la più ampia gamma di servizi Cloud aziendali del settore, tra cui Software as a Service (SaaS), Platform as a Service (PaaS), Infrastructure as a Service (IaaS) e Data as a Service (DaaS).

Come abbiamo detto, Carbon si sta occupando della creazione di un punto d’incontro tra hardware, software e scienza molecolare per mantenere la promessa del 3D printing, consentendo ai creatori di pensare oltre i limiti convenzionali e progettare parti e prodotti che saranno i protagonisti delle aziende del futuro. La tecnologia Carbon Continuous Liquid Interface Production technology (CLIP) è stata presentata contemporaneamente al TED 2015 e alla comunità scientifica sulla copertina di Science Magazine (Science, Mazo 2015). Nel mese di aprile 2016, Carbon ha presentato la M1, la sua prima macchina commerciale di produzione additiva basata sulla tecnologia CLIP, creata per essere una soluzione completa per la nuova era di design e produzione. Ad oggi, Carbon ha ricevuto fondi per $141 milioni di dollari. Per maggiori informazioni, visitare Carbon3D.com o seguire Carbon su Twitter @Carbon.

Autore Martina Pelagallo

Da non perdere

Missing Link si aggiudica il Golden Globe anche grazie all’utilizzo avanzato della stampa 3D a colori

Per oltre un decennio, la tecnologia additiva è stata un pilastro creativo dello studio LAIKA, …