Arte & DesignEventiIntrattenimentoNotizie - ultima oraProfessionalRoboticaStampa 3D - Processi

Stratasys da vita a Bodock, un’impressionate creatura meccanica

0 Condivisioni

Quando due pesi massimi come Stratasys (una delle due aziende produttrici di stampanti 3D più importanti del pianeta) e Legacy Effect (lo studio che ha realizzato gli effetti speciali di film come Pacific Rim, Avatar, Iron Man e il prossimo RoboCop) non può che nascere qualcosa di incredibile: in questo caso, Bodock, un’impressionante creatura meccanica realizzata in gran parte attraverso la stampa 3D e pilotata da un essere umano.

feature gigant creature 1

Un mostro alto ben 4 metri, dal perso di circa 700 Kg e composto da differenti componenti, addirittura un terzo dei quali è stato creato utilizzando le differenti tecnologie di stampa 3D targate Stratasys, tra cui il polyjet, che permette di realizzare oggetti multimateriale, e l’FDM professionale di grandi dimensioni possibile grazie alla  gigantesce Fortus 900mc. Queste sono state utilizzate per la composizione delle braccia, delle dita, del petto e dell’armatura che Bodock indossa sulle spalle.

Un progetto colossale che già da tempo era in cantiere, ma che, viste le dimensioni di Bodock, fino a questo momento era rimasto proibitivo. Infatti, il costo della sua creazione risultava troppo elevato, così come anche il tempo necessario a produrre ed assemblare tutte le parti che lo compongono; in pratica, sarebbe stato possibile vederlo trasformato in realtà solo nel caso di una maxi produzione hollywoodiana – cosa piuttosto difficile, quindi.

gigant-creature-3

In questo senso, la stampa 3D ha avuto un ruolo fondamentale: grazie proprio alle attuali tecnologie per il 3D printing e alle macchine disponibili, non solo si è potuto abbattere drasticamente il tempo necessario alla realizzazione del progetto, ma anche i costi sono stati notevolmente ridotti, rendendo così Bodock un esperimento attuabile. Una realtà spiegata anche da Matt Wintson, co-fondatore della Stan Wintson School che ha affiancato Legacy Effects per il design del mostro meccanico: «Tutto quello che riguarda questa creatura gigante è ambizioso, a partire dalle dimensioni o dal peso per passare ai tempi di realizzazione e le funzionalità. Senza il supporto del nostro partner Stratasys e senza le sue tecnologie, che a nostro parere possono davvero rivoluzionarie non solo l’industria manifatturiera ma anche quella dell’intrattenimento, non sarebbe stato possibile portare in vita il progetto».

gigant creature 2

Bodock è stato mostrato per la prima volta durante lo show di Jimmy Kimmel, per poi “presenziare” al Comic-Con di San Diego, la fiera legata al mondo deifumetti  più importante del pianeta che si è svolta dal 24 al 27 luglio. Certo, per ora questa creatura colossale rappresenta un esperimento, ma la sua realizzazione ha un’importanza più profonda: Legacy Effects e Stratasys hanno dimostrato come sia possibile trasformare in realtà progetti apparentemente insostenibili, e per di più con tempistiche ridotte e costi sensibilmente più contenuti. Una rivoluzione che potrebbe cambiare per sempre anche il mondo dell’intrattenimento, soppiantando magari in futuro anche la computer grafica. E Gilad Gans, presidente di Stratasys North America, ne è consapevole: «Il 3D printing sta aprendo un intero mondo di possibilità per praticamente ogni campo, compreso quello dell’intrattenimento. Questa creatura gigante rappresenta la perfetta unione tra arte e tecnologia».

http://www.youtube.com/watch?v=plmBWOL5LBw

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!