Roboze presenta al Formnext 2019 nuove soluzioni pre e post stampa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Iniziamo a parlare di Formnex 2019! E lo facciamo con le ultime novità di Roboze, che presenterà alla fiera di Francoforte il nuovo sistema Heat Treatment Process, capace di coprire tutte le fasi necessarie per la produzione di prototipi funzionali e componenti finiti con materiali compositi e super polimeri ad alte temperature.

Una soluzione, quella pensata da Roboze, che mira a introdurre nuovi sistemi integrati per la gestione dell’intero processo produttivo, dalla fase pre-stampa alla post lavorazione, in modo da fornire un sistema completo e funzionale. Il portfolio di prodotti ROBOZE si amplia così con un Filament Dryer, progettato ad hoc per essiccare e controllare la qualità dei filamenti prima e durante la stampa delle parti. Questo nuovo device, oltre ad aumentare la qualità dei prodotti finiti, offre l’importante funzione di auto-caricamento del filo che, con poche e semplici operazioni, permette di velocizzare le operazioni pre-stampa dei propri clienti finali.

Oltre a questo, per rispondere alle necessità di post-processing termico per la cristallizzazione delle parti stampate è stato inserito il nuovo HT Oven, sviluppato e prodotto con lo scopo di  migliorare la stabilità dimensionale ad alte temperature e rimuovere stress residui dovuti al ritiro della parte o a eventuali lavorazioni meccaniche. L’HT Oven è stato pensato per lavorare in sinergia con tutti i sistemi di stampa 3D Roboze,  permettendo di preparare i filamenti tra una stampa e l’altra senza dover attendere le condizioni migliori prima delle stampe aumentando considerevolmente la produttività dell’utilizzatore finale, ottimizzando e velocizzando la produzione grazie all’ampio spazio dedicato all’alloggiamento delle bobine per l’essiccazione multipla pre-stampa.

Insomma, una serie di novità che puntano a migliorare sensibilmente la gestione dell’intero processo di stampa e, più nello specifico, a fornire un vantaggio cruciale per settori come l’aerospazio, il motorsport, la difesa e il petrolchimico – dove la precisione di stampa e le alte performance dei materiali utilizzati rispondono ai requisiti delle applicazioni industriali più estreme. Tutte le soluzioni per la manifattura additiva di Roboze saranno presenti allo stand 12.1-C61 del Formnext 2019, che si svolgerà dal 19 al 22 di novembre a Francoforte.

Autore Matteo Maggioni

Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano, nel corso degli anni Matteo si è specializzato nel mercato delle New Technologies, concentrandosi particolarmente sul mercato della stampa 3D e sulle sue possibili applicazioni nel mondo dell'Industria 4.0.

Da non perdere

CRP porta la sua esperienza nella stampa 3D al Composites in Motorsport

CRP Technology ha ormai maturato una notevole esperienza per quanto riguarda l’applicare con successo le …

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!