Notizie - ultima ora

Wilson venderà Airless Gen1, il primo pallone da basket stampato in 3D

Unità limitate saranno disponibili su Wilson.com a partire dal 16 febbraio al prezzo di $ 2.500

0 Condivisioni

Più o meno in questo periodo, l’anno scorso, Wilson ed EOS hanno lanciato il primo pallone da basket stampato in 3D – l’Airless Prototype – all’NBA All-Star Game. È stato un affascinante esercizio di progettazione per AM di un prodotto di consumo estremamente popolare e ci siamo divertiti a teorizzare il possibile prezzo a cui un prodotto del genere potrebbe eventualmente essere messo in vendita. Molti dubitavano addirittura che sarebbe stato messo in vendita. Si scopre che Wilson Airless Gen1 sarà disponibile in commercio. La cattiva notizia è che il prezzo iniziale, 2.500 dollari, è abbastanza lontano da quello che avevamo immaginato. Ma c’è tutto il tempo perché la situazione cambi.

Il Wilson Airless Gen1 di Wilson Sporting Goods Co. è il primo pallone da basket stampato in 3D nel suo genere che non ha mai bisogno di essere gonfiato. Basandosi sul successo del debutto del prototipo Airless lo scorso anno, il pallone da basket Wilson Airless Gen1 in edizione limitata sarà disponibile per l’acquisto il 16 febbraio.

“Siamo rimasti sopraffatti dall’entusiasmo suscitato dal nostro prototipo Airless e sapevamo che era giunto il momento di portare al mondo questa innovazione rara e unica nel suo genere. Wilson è arrivato dove nessun marchio era mai arrivato prima con il lancio della palla da basket Airless Gen1, ispirando ulteriormente la prossima generazione di innovazione sportiva”, ha affermato Kevin Murphy, Direttore generale, Team Sports di Wilson.

La Wilson Airless Gen1 ha funzionalità simili al prototipo, tuttavia nell’ultimo anno il team Wilson Labs ha adottato misure per aumentare le prestazioni e semplificare il processo di produzione. Il pallone da basket corrisponde quasi alle specifiche prestazionali di un pallone da basket regolamentare, inclusi peso, dimensioni e rimbalzo (rimbalzo). Sebbene Wilson Airless Gen1 sia realizzato per il gioco, è davvero un prodotto ambito e intriso di tecnologia, pensato per creare e ispirare una nuova comunità di appassionati di innovazione e curatori dell’hype sul basket.

Unità limitate saranno disponibili sul sito Wilson.com a partire dal 16 febbraio al prezzo di 2.500 dollari

Wilson Airless Gen1 è stato sottoposto ad aggiornamenti significativi, tra cui funzionalità migliorate con un design a reticolo aggiornato per prestazioni e rimbalzo più costanti, mantenendo il reticolo trasparente con otto “lobi” simili a pannelli. La produzione semplificata è ottenuta attraverso fori integrati all’interno dei canali, accelerando il processo di produzione senza la necessità di gonfiaggio. La personalizzazione avanzata è facilitata dalle etichette integrate per la personalizzazione, ciascuna pallina riporta il suo specifico numero di produzione limitato. Inoltre, la varietà di colori si espande oltre il nero intenso del prototipo per includere opzioni marrone e bianco naturale.

Il team ha sfruttato lo stesso processo rivoluzionario per creare la palla da basket Wilson Gen1 Airless con partner chiave: General Lattice ha fornito servizi di progettazione computazionale per l’ottimizzazione delle prestazioni elevate, DyeMansion ha fornito soluzioni di colore e finitura, EOS ha fornito supervisione tecnica e una tabella di marcia per la produzione di massa , mentre SNL Creative è stato il principale hub di produzione per questo primo lancio.

Come accennato in precedenza, unità limitate della Wilson Airless Gen1 saranno disponibili esclusivamente su Wilson.com a partire da venerdì 16 febbraio per $ 2.500. I fan potranno anche provare il prodotto durante l’attivazione in loco di Wilson all’NBA Crossover di Indianapolis dal 16 al 18 febbraio.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!