MaterialiStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

A Formnext WASP presenta quattro brevetti e numerose innovazioni

WASP è tra gli espositori della principale fiera europea dedicata a tutti i processi dell’additive manufacturing

0 Condivisioni

L’approccio alla stampa 3D di WASP è sempre stato multidisciplinare. Materiali, dimensioni di stampa, precisione, velocità e sicurezza sono al centro della tecnologia WASP. A Francoforte WASP detta la strada per il futuro della stampa di grandi dimensioni di un’ampia gamma di materiali, dai tecnopolimeri alla terra cruda.

Il Formnext, che quest’anno, in presenza dopo l’anno di stop,sta ospitando 2 stand WASP. Uno di questi è dedicato alla tecnologia FDM e alla nuova linea INDUSTRIAL. In mostra due gioielli delle grandi dimensioni 3MT HDP(HD pellet) e 4070 HDP(HD pellet). Queste due stampanti sono state progettate per stampare pellet e materiali plastici riciclati in granuli, in modo veloce, preciso e vantaggioso. Le novità tecnologiche sono legate proprio all’estrusore HDP che stampa direttamente i granuli riducendo costi e tempi e all’alimentazione del materiale che è pneumatica continua, trasportata in modo intelligente e controllata da un sensore capacitivo.

WASP 3MT HDP

Inoltre il sistema brevettato Firecap genera una camera calda localizzata fino a 250° direttamente sulla zona di stampa senza surriscaldare le meccaniche consentendo una stampa ottimale e il sistema VAC (Vacuum Active Control), piatto di stampa sottovuoto, consente di sostituire in pochi secondi il piatto garantendo la totale assenza di micromovimenti in fase di stampa anche ad elevate temperature. Altri 3 gioielli della tecnologia additiva si trovano in questo stand, la 4070 TX(PEEK) progettata per stampare in grandi dimensioni i tecnopolimeri come il PEEK, che oltre al Firecap monta un altro brevetto di deumidificazione Inline del filamento, la 4070 FX(Flex Extruder) che stampa materiali morbidi fino a 50 shore A e la  4070 ZX(Zen Extruder)che stampa materiali industriali come il PA Carbon.

WASP 4070 HDP

Il secondo stand WASP è dedicato alla tecnologia LDM e alla nuova linea CLAY. Sarà possibile vedere e toccare con mano il risultato di una collaborazione con HONDA R&D Europe. Una nuova stampante 3D WASP 40100 INDUSTRIAL CLAY chiamata “the collaborative 3D printer”, per la prima volta al mondo estrude argilla industriale e stampa prototipi per l’industria dell’automotive, che si possono rifinire a mano e se necessario ristampare infinite volte. Un cambio di paradigma del processo di prototipazione modellistica applicabile a molti altri campi industriali.

WASP 40100 Industrial-clay

La nuova macchina WASP 40100 CLAY CONTINUOUS FEEDING è un altro brevetto depositato per stampare clay in grande formato grazie ad un sistema di alimentazione del materiale continuativo dotato di serbatoio da 10L. Un’attrazione per le Università e i Centri di Ricerca è sicuramente la CRANE WASP, stampante per l’edilizia che ha realizzato i primi moduli abitativi di fama internazionale in terra cruda e materiali naturali, chiamati GAIA, TECLA e i recenti concept store di Dior a Dubai.

Gli amanti dei bracci robotici potranno vedere le due soluzioni WASP, ROBOTIC ARMS 3D PRINTING per i materiali fluido densi, come il cemento e i granuli di plastica. Formnext 2021 è attualmente in svolgimento, la fierà finirà domani, venerdì 19 novembre.

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!